Crea sito

Ricciarelli

Ricciarelli

Ricciarelli
Ricciarelli

Nel periodo delle feste, negli anni normali, facevamo una girata a Siena per andare assaporare i prodotti di una pasticceria che si trova in via della Campana, a due passi da piazza del campo, visto che in questo 2020 non è stato possibile ho assaporato i ricciarelli prodotti a Livorno, esattamente a casa mia dalla consorte.

Ingredienti per circa 40 ricciarelli

  • 450 g di mandorle pelate
  • 400 g di zucchero a velo
  • 50 g di mandorle amare pelate
  • 50 g di zeste di arancia candita
  • 110 g di albume
  • 2 pizzichi di Sale

Preparazione

Tostate tutte le mandorle nel forno caldo a 200° per 7-8 minuti, Lasciatele raffreddare poi mettetele in frigo.
Il passaggio in frigo, serve perché con le mandorle molto fredde si sentirà più l’odore di mandole poiché gli oli essenziali non evaporano.
Frullate le mandorle fredde nel mixer con 300 g di zucchero a velo e le zeste di arancia candita, piccoli colpi per non scaldare il composto.
Montate gli albumi con due pizzichi di sale.
Unite le polveri agli albumi piano piano mescolando dal baso verso l’alto.
Versate il composto su della pellicola, avvolgete il composto e date la forma di una tavoletta, conservare in frigo per una notte.
Mettete sul piano di lavoro il resto dello zucchero a velo, mettete tutto il composto sul piano tagliate 40 pezzetti, date la forma dei ricciarelli, dovranno essere da cica 25 grammi.
Man mano che li formate adagiateli su una placca coperta da carta forno, una volta formati tutti i ricciarelli, fateli riposare qualche minuto e infornate a 160 gradi per circa 15-20 minuti, i ricciarelli sono cotti quando si formano le crepe.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici https://www.youtube.com/user/calorifi1/

Toscana
Toscana

Pubblicato da peperonciniedintorni

Calogero Rifici nato a Mirto (ME) nel lontano 13 aprile 1958, sono Perito Meccanico e studio cucina, fotografia, elettronica, informatica, ec, ec. Nel 1982 mi sono trasferito a Firenze, per lavorare nel primo impianto di smistamento d’Italia, nel 1984 mi sono sposato con Marina e ci siamo trasferiti a Livorno, sul mare, perché ci nasce sul mare difficilmente ci rinuncia. Per circa 6 anni ho insegnato Office automation in una scuola superiore, ho tenuto diversi corsi di informatica in diverse aziende. Per tanti Anni ho lavorato come specialista infrastrutture per una grande azienda di servizi, mi occupo di sicurezza. Dal gennaio 2019 sono libero professionista, nel campo enogastronomico Dal 2002 sono membro dell’accademia del peperoncino, dal 2008 sono Sommelier Fisar delegazione Livorno. Da 2013 ho un blog, www.peperonciniedintorni.it dove pubblico notizie enogastronomiche e ricette. Quando nelle ricette uso ingredienti particolari, prima spiego gli ingredienti che uso e poi illustro le ricette. Le mie ricette sono o tradizionali o di mia creazione, cerco di valorizzare i prodotti che uso. Faccio parte della delegazione Slow Food di Livorno, e cerchiamo di far conoscere la natura, specialmente ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.