Pomodori Erba Di Campo e Salsiccia

Pomodori Erba Di Campo e SalsicciaPomodoriconErba_eSalsicce3

Ieri avevamo preventivato di preparare delle salsicce con il contorno di insalata, poi al mercato ho trovato dei pomodori San Marzano molto belli, li ho comprati (ai pomodori non so resistere) .

Arrivati in campagna ho dovuto decidere cosa fare, le salsicce con i pomodori, secondo me, non vanno d’accordo (entrambi sono a tendenza dolce), quindi o non mangiavo i pomodori o non mangiavo le salsicce. Mi è venuta un’idea: ho fatto un giro intorno alla casa e ho raccolto tutta l’erba di campo che ho trovato, in questo periodo ce n’è molta. Gli amici la trovano amara, ma a me piace proprio per questo. L’idea era quella di abbinare tre cibi, due a tendenza dolce e uno amarognola e il risultato è stato eccezionale.

 

Ingredienti per quattro persone

sei grossi pomodori San Marzano

quattro salsicce

800 gr.  circa di erba di campo

una grossa cipolla

uno spicchio d’aglio

una carota media

un peperone

una costa di sedano

sei cucchiai di olio extravergine di oliva

un peperoncino

sale q.b.

pepe q.b.

Tagliare a metà i pomodori e con l’aiuto di un cucchiaio svuotarli, disporli in una teglia ricoperta di carta da forno con la parte interna rivolta verso l’alto, salare e infornare a 200° per 10 minuti.

Conservare l’interno dei pomodori, servirà durante la cottura delle salsicce.

Pulire e lavare l’erba del campo, in una padella antiaderente versare tre cucchiai di olio evo,  l’aglio tagliato finemente e il peperone tagliato a pezzetti.  Fare rosolare e aggiungere l’erba di campo, farla appassire coprendo con un coperchio e se necessario aggiungere un bicchiere di acqua. Dopo qualche minuto regolare di sale, levare il coperchio e far appassire ulteriormente.

Togliere la verdura dalla padella e trasferirla in un contenitore, nella stessa padella versare tre cucchiai di olio evo, il sedano tagliato a pezzetti, la cipolla tritata finemente, le carote sminuzzate e fare rosolare. Poi aggiungere quattro salsicce sbriciolate e dopo cinque minuti unire l’interno dei pomodori, regolare di sale e pepe, infine aggiungere il peperoncino e portare a cottura.

Togliete i pomodori dal forno ed eliminate eventuale acqua superflua sopra i pomodori disponete uno strato di verdura, sopra la verdura mettete un cucchiaio di salsiccia, quando avete riempito tutti i pomodori mettendolo in forno per tre minuti a 200°.

Tirate fuori dal forno impiantate le servite.

DSCF4098 DSCF4107 DSCF4108 DSCF4110 DSCF4103 DSCF4100 DSCF4112 DSCF4113 DSCF4106 DSCF4109 DSCF4111 DSCF4114 DSCF4120 DSCF4121 DSCF4115 DSCF4129 DSCF4128 DSCF4127 DSCF4126 DSCF4125 DSCF4124 DSCF4123 buon appetito.

 

Pubblicato da peperonciniedintorni

Calogero Rifici nato a Mirto (ME) nel lontano 13 aprile 1958, sono Perito Meccanico e studio cucina, fotografia, elettronica, informatica, ec, ec. Nel 1982 mi sono trasferito a Firenze, per lavorare nel primo impianto di smistamento d’Italia, nel 1984 mi sono sposato con Marina e ci siamo trasferiti a Livorno, sul mare, perché ci nasce sul mare difficilmente ci rinuncia. Per circa 6 anni ho insegnato Office automation in una scuola superiore, ho tenuto diversi corsi di informatica in diverse aziende. Per tanti Anni ho lavorato come specialista infrastrutture per una grande azienda di servizi, mi occupo di sicurezza. Dal gennaio 2019 sono libero professionista, nel campo enogastronomico Dal 2002 sono membro dell’accademia del peperoncino, dal 2008 sono Sommelier Fisar delegazione Livorno. Da 2013 ho un blog, www.peperonciniedintorni.it dove pubblico notizie enogastronomiche e ricette. Quando nelle ricette uso ingredienti particolari, prima spiego gli ingredienti che uso e poi illustro le ricette. Le mie ricette sono o tradizionali o di mia creazione, cerco di valorizzare i prodotti che uso. Faccio parte della delegazione Slow Food di Livorno, e cerchiamo di far conoscere la natura, specialmente ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.