Pacchero al nero di seppia ripieno di frutti di mare al Capezzolo di scimmia e gamberoni alla grappa, su crema di peperoni

Pacchero al nero di seppia ripieno di frutti di mare al Capezzolo di scimmia e gamberoni alla grappa, su crema di peperoni

Pacchero al nero di seppia ripieno di frutti di mare e gamberoni alla grappa e Capezzolo di scimmia
Pacchero al nero di seppia ripieno di frutti di mare e gamberoni alla grappa e Capezzolo di scimmia

Per un progetto che ho in mente da tempo, avevo necessità dei paccheri al nero di seppia, ora che sono riuscito ad averli, ho deciso di usarli anche per altre ricette.
Per la giornata mondiale della pasta ho deciso di creare un pacchero al nero di seppia, ripieno di frutti di mare, con una salsa di peperoni gialli e peperoncino capezzoli di scimmia.

Ingrediente per 4 persone

4 paccheri
200 gr di cozze
200 gr di vongole
200 gr di seppioline
200 gr di pomodori pelati
2 peperoni gialli
2 peperoncini Capezzoli di Scimmia
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
½ bicchiere di vino bianco
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio EVO q.b.

Preparazione

Iniziamo dai peperoni, metteteli in forno, fate cuocere, poi metteteli in un sacchetto di carta dopo 10 minuti eliminate la pelle, il picciolo e i semi, mettete in un mixer aggiustate di sale, un filo d’olio e i capezzoli di scimmia, frullate tutto aggiungendo un po’ di acqua delle cozze, filtrate.
Cuocete i paccheri in abbondante acqua salata, scolate al dente e fate raffreddare diritti, possibilmente con la forma tonda.
Aprite le cozze e le vongole con un po’ di vino bianco, fate freddare.
Eliminate i gusci e mettete da parte scegliete 4 cozze più belle, per guarnire, mettete da parte il sughino rimasto vi servirà per la salsa.
Fate un soffritto di sedano carota e cipolla, aggiungete le seppioline, appena sono rosolate aggiungete il pomodoro, fate cuocere, quando sono quasi cotte, aggiungete cozze e vongole.
Amalgamate bene fate intiepidire e riempite i paccheri ponete sopra il pacchero la cozza

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Precedente Hamburger di Ceci Successivo Riserva San Massimo, Pomodorini, Burrata e acciughe di Cetara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.