Crea sito

Orata Salsa mango e Fatalii e albicocche e noccioli

Orata Salsa mango e Fatalii e albicocche e noccioli

Orata Salsa mango e Fatalii e albicocche e noccioli
Orata Salsa mango e Fatalii e albicocche e noccioli

Un pesce bianco con la classica piastra dorata sulla fronte, cotta come piace si deve, poco, accompagnato da due salse, una dolce piccante a base di mango e una più aspra amarognola a base di albicocche.
Tutte e 3 le preparazioni sono aromatizzate con uno dei miei peperoncini preferiti, l’Habanero Fatalii.
Il pesce è marinato in pochissimo olio aromatizzato, poi cotto poco in modo che l’interno sia quasi crudo.

Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per il pesce

1 orata da 1,2 kg abbattuta
¼ di Habanero Fatalii
Qualche fogliolina di menta
1 spicchio d’aglio
Sale q.b.
Olio EVO q.b.

Preparazione per il pesce

Sfilettate il pesce, tagliatelo a pezzi grossi, salatelo e massaggiatelo con dell’olio evo che avrete aromatizzato con delle foglioline di menta e dei pezzetti di Habanero Fatalii.
Copritelo e fatelo riposare in frigo coperto con pellicola, mentre il pesce riposa preparate le due salse, come spiegato sotto.
Quando le salse sono pronte, scaldate dell’olio con uno spicchio d’aglio, eliminate l’aglio e cuocete il pesce da tutti i lati, fate riposare un attimo.
Nel piatto mettete delle fette di mango e delle fette di albicocca, poggiate sopra i filetti. Servite con le due salse.

Ingredienti Salsa Mango Ataulfo, begonia gialla e Fatalii

1 Mango Ataulfo da 250 g circa.
1 peperoncino habanero Fatalii Giallo
½ limone il succo
4 fiori di Begonia Gialla e 4 di begonia rossa per guarnire
Un pizzico di Sale

Preparazione Salsa Mango Ataulfo, begonia gialla e Fatalii

Pulite il mango e privatelo della buccia e del seme, tagliatelo grossolanamente, spremete il succo del limone e eliminate eventuali semi.
Mettete tutto nel contenitore di un frullatore ad immersione, il pizzico di sale e aggiungete i fiori di Begonia, hanno un gusto acidulo.
Aggiungete ½ peperoncino peperoncino habanero Fatalii Giallo, ho usato questo perché e molto profumato, uno dei miei preferiti, visto che lo amo ne ho diversi nel congelatore.
Frullate tutto e assaggiate eventualmente aggiungete altro Fatalii, io ho usato tutto. Voi regolatevi sul gusto in base alle vostre preferenze, non si può dire a priori per a parità di peperoncino le caratteristiche dipendono da:

  • chi ha coltivato il peperoncino
  • quanto lo ha annaffiato gli ultimi giorni
  • quanto è dolce il mango
  • quanto vi piace piccate.

Ingredienti Salsa albicocche, mandorle di albicocca e Porto Oloroso

5 albicocche ben mature
2 mandorle estratti da noccioli delle albicocche
Qualche cucchiaio di porto Oloroso se non lo avete potete usare del marsala fino
½ Habanero Fatalii Giallo
1 pizzico di Sale
1 cucchiaio di Olio evo

Preparazione  Salsa albicocche, mandorle di albicocca e Porto Oloroso

Pulire le albicocche, tagliatele a meta eliminate i noccioli, 2 spezzateli e tirate fuori le mandorle, spezzatele a metà.
Pulite il peperoncino e tagliatelo a pezzetti.
Tostate le mandorle nell’olio evo aggiungete le albicocche con la parte centrale nell’olio, aggiungete il porto, sfumate e tappate le albicocche saranno pronte quando la pelle si stacca dalla polpa.
Versate tutto il contenuto in un mixer aggiungete il peperoncino e un pizzico di sale, frullate.
La salsa è pronta la potete usare per accompagnare piatti di pesce, si conserva per qualche giorno, in frigo in un contenitore coperto.
Potete regolare il dolce e l’amaro diminuendo o aumentando il numero di mandorle che utilizzerete e il piccante aumentando o diminuendo la quantità di Fatalii.

Buon appetito

Se volete preparare delle ricette con pesce non perfettamente cotto, qui potete vedere cosa con viene fare per evitare problemi.
https://blog.giallozafferano.it/peperonciniedintorni/anisakis/
calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici
https://www.youtube.com/user/calorifi1/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.