Oncidium Sharry Baby ‘Sweet Fragrance’

Oncidium Sharry Baby ‘Sweet Fragrance’

Oncidium sharry baby Pianta
Oncidium sharry baby Pianta

 

Avevo deciso di creare una ricetta, ma l’ingrediente principale è un’orchidea,

ecco la ricetta Semplicemente Irresistibile

sapevo che era un’orchidea, ma non avevo idea del tipo, quindi telefono alla mia amica Angela, sicuramente la persona che più ama e quindi conosce le orchidee.
Mandami una foto, fermo l’immagine invio lo screenshot, dopo 30 secondi, risposta si tratta di una bellissima pianta di Oncidium Sharry Babycon, dammi un po’ di tempo.
Dopo un paio di settimane, mi porta la pianta, ma non era fiorita, allora trovo un punto con molta luce, riparata, ec ec, ma soprattutto lontana dagli artigli dei 2 birbanti pelosi che abbiamo in casa.
Un delizioso incrocio di Oncidium, bello e fragrante, comunemente noto come “orchidea cioccolata”.
Il genere Oncidium è conosciuto come “orchidea ballerina”, esistono centinaia di specie che vivono nelle zone tropicali e subtropicali delle Americhe.
Gli habitat del genere Oncidium variano considerevolmente, si va dalle pianure calde e umide, alle zone aride ed anche ad oltre 3000 metri di altitudine nelle Ande.
Questo genere di orchidee è continuamente usato per incroci fra varie specie dello stesso genere “intragenerici” e per incroci “intergenerici”, ovvero fra una specie di Oncidium e un altro genere di orchidea.
Fra i vari incroci di Oncidium, il clone Sharry Baby ‘Sweet Fragrance’ è molto popolare.
I fiori color crema, marrone e bianco non sono molto grandi, misurano 4 centimetri, ma sono organizzati densamente lungo le ramificazioni degli steli fiorali e possono raggiungere anche un metro di altezza.
Onc. Sharry Baby fiorisce quasi sempre in autunno, ma con un po’ di cura, la pianta può fiorire due volte all’anno.

Il profumo dei fiori di questo Oncidium è talmente inebriante che in qualche caso può anche essere considerato eccessivo, ma la sua dolce fragranza può guadagnarsi un posto di prima fila nella stanza principale della vostra casa affinché gli ospiti possano essere ammaliati dal suo fascino.

Guardando i progenitori di questo incrocio, vien da pensare che sia proprio quella strana specie con i fiori profumatissimi color lavanda, scoperta da Alexander von Humboldt e da Aimé Bonpland – Oncidium ornithorhynchum – ma da una più attenta osservazione sembra che da questa “sua nonna materna”, abbia ereditato solamente l’intensità dell’aroma. I fiori di Onc. Sharry Baby’ diffondono un intenso profumo di calda cioccolata con appena un leggero sapore di vaniglia.

Coltivazione

Il composto del vaso deve essere drenante, bark di media pezzatura e/o una miscela di sfagno e fibra arborea. Fertilizzate settimanalmente le vostre piante, tenetele in ambienti a luce filtrata e garantite una temperatura minima notturna di 15 gradi.
Fra una bagnatura e quella successiva aspettate che il composto del vaso sia abbastanza asciutto e durante la stagione fredda basta che il substrato del vaso sia umido quel tanto che basta per non far raggrinzire gli pseudobulbi.
E’ un’orchidea facile, anche per principianti che coltivano fuori serra.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Oncidium sharry baby Fiore
Oncidium sharry baby Fiore
Precedente Garofano, Dianthus Successivo Involtini di Lonza di Maiale, friarielli affogati e aji Amarillo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.