Olive in Salamoia e Ciu Ciu Rossi

Olive in Salamoia e Ciu Ciu Rossi

Olive in Salamoia e Ciu Ciu Rossi
Olive in Salamoia e Ciu Ciu Rossi

La bassa piccantezza del Ciu Ciu, frutto di una selezione naturale, i botanici, scegliendo solo i semi della pianta meno piccante a coltivare la stagione successiva. Nel corso del tempo il piccante di questo peperoncino è stata molto ridotta, creando la cultivar Biquinho.
Se amate il sapore del peperoncino, ma avete problemi con la loro piccantezza, questa varietà di peperoncino, che arriva dallo Stato brasiliano di Minas Gerais potrebbe essere proprio la soluzione ai vostri problemi.
Da tempi immemorabili l’uomo ha capito come conservare le olive, ci sono preparazioni in cui si conservano dopo averli seccati, altre dopo un passaggio in forno, in salamoia ed altre preparazioni che si sono affermate negli ultimi anni, tipo la conservazione in bottiglie di plastica, ma di questo ne parleremo nei prossimi giorni, oggi vi spiego come preparo io le Olive in salamoia.

Ingrediente

Le verdure
2 Kg di Olive verdi grosse
1 kg di ciu ciu
20 spicchi d’aglio
400 g di sedano verde servono le foglie e i gambi
4 peperoncini Cayenna verdi è meglio

La salamoia
2 litri di acqua
1/2 litro di aceto bianco di vino
300g. di sale

Preparazione

Iniziamo a preparare la salamoia: sciogliete il sale in 1 litro di acqua aggiungete l’aceto di vino bianco, scaldate e fate sciogliere, poi fatelo riposare per una decina di minuti quindi aggiungete il resto dell’acqua. La salamoia è pronta. Mi raccomando, usate l’aceto bianco perché quello rosso altera troppo il sapore e il colore delle olive.

Lavate bene le olive, metteteli in un contenitore dalla bocca larga abbastanza per entrarci con la mano, aggiungete l’aglio con la camicia e i peperoncini Cayenna, in cima mettete i peperoncini ciu ciu, si mettono in cima perché sono più morbidi delle olive.

In cima, utilizzando il sedano create come una corona che facendo attrito sulle pareti del vaso terrà ferme tutte le verdure.
A questo punto mescolate nuovamente la salamoia e versatela nel vaso con le verdure versate fino alla completa copertura delle verdure e tappate ermeticamente.
Una volta la settimana controllate che il liquido non si sia abbassato, eventualmente rabboccate, tutto il sedano deve rimanere coperto.
Passati i 60 giorni, dovrebbero essere pronte da consumare. Prendete le olive togliete il nocciolo, e inserite all’interno un peperoncino, servite e

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Preparazione
Preparazione
Precedente Folder celebrativo del 25° Peperoncino Festival Successivo Seppie in abito da sera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.