Crea sito

Non ho l’età

Non ho l’età

Non ho l’età
Non ho l’età

Nel 1964 Gigliola Cinquetti con “non ho l’età” vince sia il Festival di Sanremo, che l’Eurovision Song Contest, in cui ha rappresentato l’Italia.
Sarà una deformazione professionale, ma pensare a “Non ho l’età” da sommelier, mi viene in mente un bel vino rosso in fermentazione ed essendo la Cinquetti Veronese, l’Amarone.
Quindi un bel risotto all’amarone e luganega, servito con delle zeste di limone del Garda marinate.
Per rappresentare la fermentazione, ho tentato di ricreare una botte con del pane e delle tagliatelle, la botte è sormontata da un bollitore, accessorio che si usa durante la fermentazione, perché permette di far uscire l’anidride carbonica, ma non permette l’ingresso dell’ossigeno.

Peperoncino usato: Cayenna

questo è il link i video per giocare a quanto ne sai di Sanremo

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g Riso (Vialone Nano)
  • 350 cc di Amarone
  • 150 g di luganega
  • 50 g Burro
  • 50 g Scalogno
  • 1 litro di brodo di carne
  • 60 g Formaggio Monte Veronese stagionato
  • zeste di limone del Garda marinati in aceto e sale
  • 1 peperoncino Cayenna
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.

Preparazione

Tritate lo scalogno, fatelo appassire in pentola con poco olio evo, poi sarà aggiungete la luganega (se non la trovate usate salsiccia fresca), fatela rosolare bene, toglietela dalla pentola e nella stessa tostate il vialone nano, aggiungete il peperoncino e iniziate a cuocere con il brodo.
Dopo 10 minuti aggiungete cipolla e salsiccia e continuate a cuocere con l’amarone che avrete scaldato in un pentolino.
A fine cottura mantecate con il burro ben freddo, il Monte Veronese stagionato, servite con le zeste di limone del Garda marinate in aceto e sale.

Ingredienti per la botte

  • 100 g di tagliatelle fresche
  • 100 g di pane
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.

Preparazione

Tagliate dei dischi di pane del dimetro della botte, con l’aiuto di alcuni spilli fissate le tagliatelle sopra i dischi di pane a simulare le doghe di una botte, infine con i ritagli del pane ammorbiditi con dell’acqua create il bollitore.
Un filo d’olio evo e un pizzico di sale e infornate a 150 gradi per 15 minuti, poi ruotate la botte e fate cuocere altri 10 minuti.

questo è il link i video per giocare a quanto ne sai di Sanremo

Quanto conosci il festival di Sanremo
Quanto conosci il festival di Sanremo

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici https://www.youtube.com/user/calorifi1/

 

Pubblicato da peperonciniedintorni

Calogero Rifici nato a Mirto (ME) nel lontano 13 aprile 1958, sono Perito Meccanico e studio cucina, fotografia, elettronica, informatica, ec, ec. Nel 1982 mi sono trasferito a Firenze, per lavorare nel primo impianto di smistamento d’Italia, nel 1984 mi sono sposato con Marina e ci siamo trasferiti a Livorno, sul mare, perché ci nasce sul mare difficilmente ci rinuncia. Per circa 6 anni ho insegnato Office automation in una scuola superiore, ho tenuto diversi corsi di informatica in diverse aziende. Per tanti Anni ho lavorato come specialista infrastrutture per una grande azienda di servizi, mi occupo di sicurezza. Dal gennaio 2019 sono libero professionista, nel campo enogastronomico Dal 2002 sono membro dell’accademia del peperoncino, dal 2008 sono Sommelier Fisar delegazione Livorno. Da 2013 ho un blog, www.peperonciniedintorni.it dove pubblico notizie enogastronomiche e ricette. Quando nelle ricette uso ingredienti particolari, prima spiego gli ingredienti che uso e poi illustro le ricette. Le mie ricette sono o tradizionali o di mia creazione, cerco di valorizzare i prodotti che uso. Faccio parte della delegazione Slow Food di Livorno, e cerchiamo di far conoscere la natura, specialmente ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.