Crea sito

Millefoglie di hamburger, patate e zucchine

Millefoglie di hamburger, patate e zucchine

Millefoglie di hamburger, patate e zucchine
Millefoglie di hamburger, patate e zucchine

Questa sera ho degli amici a cena, non sono vegani ma essendo dei sostenitori di slow food, come me, hanno una particolare attenzione a cibo che consumano.
Dopo qualche riflessione ho deciso quindi di creare un secondo con contorno saporito e salutare con prodotti tradizionali e facilmente reperibili ma presentato con una forma particolare.
Questo piatto si può dividere in 3 parti

La parte proteine con 3 legumi
La parte fibre con 4 ortaggi
E la parte contorno/decorazione

Ingredienti parte proteine con 3 legumi

Ceci lessati
Fagioli rossi lessati (ho usato quelli rossi per dare colore similcarne al piatto)
Lenticchie lessate

Ingredienti parte fibre con 5 ortaggi

2 patate
2 coste di sedano verde
2 cipolle ramate
1 peperone rosso
1/2 peperoncino Rocoto( se non lo avete usate quello che avete, variando  le quantità in base alle vostre abitudini)
3 cucchiai di OEVO

Ingredienti parte contorno/decorazione

3 patate
1 zucchina
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai di OEVO
2 rametti di rosmarino

Preparazione parte proteine

Versate i Ceci lessati in un colino e fateli scolare deponeteli in una ciotola ampia e con i rebbi  di una forchetta schiacciate i ceci fagioli. Versate i fagioli lessati in un colino e fateli scolare deponeteli in una ciotola ampia e con i rebbi  di una forchetta schiacciate i fagioli lasciandone qualcuno quasi intero. Versate le Lenticchie lessate in un colino e fateli scolare deponeteli in una ciotola ampia e con i rebbi  di una forchetta schiacciate Lenticchie lessate lasciandone una metà interi.

Preparazione parte fibre con 5 ortaggi

In una padella antiaderente mettiamo 3 cucchiai di Olio EVO iniziamo rosolando la cipolla tagliata a mezza veneziana, aggiungiamo le patate tagliate a tocchetti, proseguiamo con  co il sedano e il peperoni,  entrambi tagliati a tocchetti.

Quando tutte le verdure si saranno rosolate salate pepate a fate finire la cottura, praticamente quando le patate si taglieranno facilmente con il cucchiaio di legno.

Preparazione  parte contorno e decorazione

Tagliate a fette tonde le patate, tagliate la zucchina a fette lunghe, in una padella antiaderente mettete l’olio  EVO e lo spicchio d’aglio, fate soffriggere aggiungete il rosmarino e friggete le zucchine e le patate, a fine cottura mettete su un piatto con della carta paglia, per eliminare l’olio in eccesso. In una ciotola molto ampia mettete il ceci, i fagioli, le lenticchie e le foglie di due rametti di rosmarino. Avete ottenuto un composto abbastanza denso, aggiunte una quantità di verdure cotte all’incirca uguale e mischiate bene.(se mettete più verdure otterrete un composto più morbino, se ne mette meno otterrete un composto più denso.

Tenete in caldo la padella in cui avete fritto le patate, avete già l’olio aromatizzato con l’aglio e il rosmarino, dopo aver mischiato bene prendete una cucchiaiata piena e la versate energicamente nella padella in cui avete fritto le patate, il composto si “spiaccicherà” in padella prendendo la forma di un hamburger, nel composto ci sono tutti i prodotti cotti, quindi non è necessario cuocere a lungo basterà solo far formare la crosticina. Continuate friggendo tutti il resto.

A questo punto basta impiattare, in piatto da portata deponete un Hamburger, continuate con due fette di patate, un altro hamburger, altre due fette di patate, due fettine di zucchina e completate con una fetta di patata guarnita con un rametto di rosmarino.

Buon appetito.

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

DSCF6705 DSCF6707 DSCF6710 DSCF6709 DSCF6712 DSCF6726 DSCF6735 DSCF6748 DSCF6751 DSCF6752 DSCF6725 DSCF6757 DSCF6731 DSCF6732 DSCF6733 DSCF6764 DSCF6778

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.