Crea sito

La Panzanella

La Panzanella

Panzanella
Panzanella

La panzanella è un piatto povero originario del centro italia, e nata per utilizzare il pane raffermo, cipolla rossa, basilico, il tutto condito con olio, aceto e sale.

In Toscana il pane viene lasciato a bagno in acqua e poi strizzato fino a sbriciolarlo e spezzettarlo per mescolarlo agli altri ingredienti; in Umbria e nelle Marche le fette di pane raffermo vengono bagnate ma non sbriciolate e gli altri ingredienti posti sopra come si trattasse di una bruschetta.

Nel tempo sono state introdotte alcune aggiunte, alcune delle quali, ormai riconosciute come canoniche, come il pomodoro crudo a pezzi e il cetriolo, altre più legate all’estro del cuoco, ad esempio olive speziate, uova sode a rotelle (si usano come guarnizione) e talvolta tonno.

C’è da dire che la ricetta si presenta in molte varianti con aggiunte e sostituzioni di vario tipo: carote, finocchi, mais, sedano, peperoni a crudo, würstel, mozzarella, formaggi di vario tipo, sottoli, sottaceti, fagioli borlotti oltre che spezie a scelta per dare sapore, come origano, basilico, erba cipollina etc.

La panzanella è un piatto tipico toscano che generalmente si prepara nella stagione estiva data la freschezza degli ingredienti di cui è composto. Ottimo per primo piatto oppure per buffet o apricene. Nasce dall’usanza contadina di bagnare il pane vecchio e secco e di mescolarlo con le verdure che erano facilmente disponibili nell’orto.

Ingredienti 4 persone

800 g di pane Toscano raffermo
1 cipolla rossa
4 pomodori freschi
2 cetrioli
1 peperoncino a piacere io ne ho usato uno sott’aceto.
qualche rametto di basilico
qualche oliva nera
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio EVO q.b.
Aceto di vino rosso q.b.

Preparazione

La Panzanella è un piatto nato per riciclare il pane avanzato evitando gli spreschi.
Iniziate mettendo il pane raffermo tagliato a pezzi nell’acqua per un’oretta.
Passato il tempo eliminate l’acqua in eccesso strizzatelo con le mani e sbriciolatelo, metterlo in un’insalatiera capiente aggiungete la cipolla tagliata a fettine pezzettini, i pomodori freschi tagliati a pezzi, il cetriolo affettato finemente e tutto il resto. Condite con olio EVO di qualità, aceto, sale, pepe. Pria di servire aggiungete le fogli di basilico spezzettato con le mani.
Conservate in frigo prima di servire.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici
DSCF5149 DSCF5150 DSCF5154 DSCF5157 DSCF5161 DSCF5164 DSCF5165 DSCF5167 DSCF5169 DSCF5170

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.