Crea sito

Insalata ai 4 filetti, puntarelle, seppie, arance e peperoncino erotico

Insalata ai 4 filetti, puntarelle, seppie, arance e peperoncino erotico

Insalata ai 4 filetti, puntarelle, seppie, arance e peperoncino erotico
Insalata ai 4 filetti, puntarelle, seppie, arance e peperoncino erotico

e puntarelle o cicoria asparago, un insieme di varietà locali, facenti parte della specie botanica della cicoria (Cichorium intybus), caratterizzate dalla formazione di uno scapo fiorale edule, che ricorda il turione di asparago, e dal tipico sapore amarognolo. Abbiniamo delle seppie a tendenza dolce e delle zeste di arance, per aggiungere freschezza.

In questa ricetta ho utilizzato un peperoncino Erotico perché poco piccante e molto profumato, adattissimo al pesce, se non lo avete utilizzate un altro poco piccante.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 seppie abbattute da circa 300 g cadauna
  • 400 gr di puntarelle
  • la buccia di 4 arance Navel
  • 1 arancia tarocco
  • 1 peperoncino erotico
  • 80 gr di acciughe sott’olio
  • 200 g Aceto bianco
  • 200 g di acqua
  • 40 g di sale grosso
  • Sale q.b.
  • aceto di vino bianco b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.

Preparazione

Togliete la buccia a spicchi come si fa sempre, con un coltello affilato eliminate tutta la parte bianca, poi tagliate le bucce a strisce da circa 2 mm.

Filetti di zeste di arancia sott'olio
Filetti di zeste di arancia sott’olio

Preparare la salamoia: sciogliete 40 gr di sale in 200 gr di aceto, aggiungete l’acqua, versatela sulle bucce.
Inserite i fiammiferi di zeste in un barattolo di vetro e versate sopra la salamoia, conservate per 24 ore.
Passato questo tempo, scolate bene le zeste in inseritele in un barattolo pulito, versate 2 cucchiai d’olio evo.
Scuotete il barattolo in modo che tutte le zeste si coprano di una pellicola d’olio evo, conservate in frigo.
Con questo accorgimento ci sarà solo una pellicola d’olio e non altererà la consistenza delle zeste ma il passaggio in aceto darà sempre freschezza. Pulite le puntarelle le parti mettetele da parte si useranno per altre preparazioni.
Le parti più tenere dividete in 4, poi ancora a metà otterrete dei filetti, mettetele in una ciotola con acqua e ghiaccio, questo servirà a far curvare le puntarelle e renderle più croccanti.

Puntarelle in ghiaccio
Puntarelle in ghiaccio

Pulite le seppie, eliminate l’interno, i tentacoli metteteli da parte per una altra preparazione.
Le sacche apritele eliminate la parte esterna, tagliatele a filetti, mettete i filetti in un colapasta dentro una ciotola.
Dopo una decina di minuti, mettete i filetti in un contenitore, strizzate l’arancia sopra le seppie mettete anche un po’ di polpa.
Salate, pepate, aggiungete il peperoncino erotico tagliato a pezzetti, mescolate bene e fate agire il succo per circa 15 minuti.

Buon appetito

Se volete preparare delle ricette con pesce non perfettamente cotto, qui potete vedere cosa con viene fare per evitare problemi.
https://blog.giallozafferano.it/peperonciniedintorni/anisakis/
calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici https://www.youtube.com/user/calorifi1/

 

Pubblicato da peperonciniedintorni

Calogero Rifici nato a Mirto (ME) nel lontano 13 aprile 1958, sono Perito Meccanico e studio cucina, fotografia, elettronica, informatica, ec, ec. Nel 1982 mi sono trasferito a Firenze, per lavorare nel primo impianto di smistamento d’Italia, nel 1984 mi sono sposato con Marina e ci siamo trasferiti a Livorno, sul mare, perché ci nasce sul mare difficilmente ci rinuncia. Per circa 6 anni ho insegnato Office automation in una scuola superiore, ho tenuto diversi corsi di informatica in diverse aziende. Per tanti Anni ho lavorato come specialista infrastrutture per una grande azienda di servizi, mi occupo di sicurezza. Dal gennaio 2019 sono libero professionista, nel campo enogastronomico Dal 2002 sono membro dell’accademia del peperoncino, dal 2008 sono Sommelier Fisar delegazione Livorno. Da 2013 ho un blog, www.peperonciniedintorni.it dove pubblico notizie enogastronomiche e ricette. Quando nelle ricette uso ingredienti particolari, prima spiego gli ingredienti che uso e poi illustro le ricette. Le mie ricette sono o tradizionali o di mia creazione, cerco di valorizzare i prodotti che uso. Faccio parte della delegazione Slow Food di Livorno, e cerchiamo di far conoscere la natura, specialmente ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.