Cubetti di Pane, Patate e polvere di Scotch Bonnet

Cubetti di Pane, Patate e polvere di Scotch Bonnet

Cubetti di Pane, Patate e polvere di Scotch Bonnet
Cubetti di Pane, Patate e polvere di Scotch Bonnet

Avevo voglia di un contornino croccante e saporito, da poter consumare come stuzzichino. Ho pensato di preparare questi cubetti di patate e pane integrale aromatizzati con la polvere di Scotch Bonnet.
Potete usare questi cubetti anche come guarnizione per le vostre zuppe e minestre, daranno quel punto di croccante leggermente piccante, che esalterà qualsiasi pietanza

Ingrediente per 4 persone

4 patate a pasta gialla
4 fette di pane integrale alte circa 1 cm
Sale q.b.
Pepe q.b.
Polvere di Scotch Bonnet q.b.
Olio EVO q.b.

Preparazione

Pulite le patate e tagliatele a cubetti di circa 1 cm per lato, mettetele in una teglia, foderata di carta forno, salate pepate e irrorate con un filo di olio EVO, infornate per circa 20 minuti a 180 gradi.
Nel frattempo, togliete la crosta al pane e tagliate a cubetti, anche questi di circa un cm.
Passati i 20 minuti, tirate fuori le patate aggiungete i cubetti di pane, mescolate bene e spolverate con la polvere di scotch bonnet. infornate per altri 10 minuti sempre a 180 gradi.
Per la quantità di peperoncino, regolatevi secondo i vostri gusti, io quando li preparo, divido la teglia in 3 strisce e spolvero con quantità crescente di polvere.
In questo modo avrete tre gradi di aromatizzazione e potrete accontentare gli amici. In base ai gusti.
Per la polvere di scotch bonnet, compratela veramente di qualità, Italiana sicuramente, e possibilmente da agricoltura biologica ed essiccata a bassa temperatura.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

cubetti di patate
cubetti di patate
Cubetti di Pane
Cubetti di Pane
Precedente Anteprima Sagrantino, 4 stelle all'annata 2013 Successivo Daikon, Raphanus sativus longipinnatus

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.