Crema allo Jalapeno e alivi Abbunati

Crema allo Jalapeno e alivi Abbunati

Crema allo Jalapeno e alivi Abbunati
Crema allo Jalapeno e alivi Abbunati

Altre ricette con lo Jalapeno

Con le temperature che ci sono state i peperoncini hanno continuato a produrre, quindi per conservare questa produzione ho pensato di conservarli in crema, ecco spiegato come fare:

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

La ricetta è preparata con lo Jalapeno ma si può adattare a qualsiasi altro peperoncino naturalmente cambieranno sapore e piccantezza, io ho utilizzato lo Jalapeno perché ha il sapore lo spessore e la piccantezza perfetta per questa crema.
Tagliate i peperoncini a metà disponeteli su un contenitore spargete sopra del sale fino, a questo punto avete due scelte:
1.   Se il meteo lo permette asciugateli al sole
2.   Oppure asciugarli in un essiccatore
Non dovranno diventare secchi ma asciugarsi come si vede dalla foto prima e dopo.

Crema allo Jalapeno e alivi Abbunati peperoncini
Crema allo Jalapeno e alivi Abbunati peperoncini

Quando i peperoncini saranno asciutti eliminate i semi e i piccioli.
I semi si possono eliminare anche prima i piccioli meglio di no, perché il taglio potrebbe essere un innesto di marciume. Io non ho eliminato neanche i semi perché a quel punto sono asciutti da conservare per la prossima semina.
Eliminate i noccioli dalle olive frullateli con un filo d’olio evo e mettete da parte.
Frullate i pomodori secchi con poco olio evo e mettete da parte.
Frullate i peperoncini con poco olio evo e mettete da parte.
A questo punto avete tre composti assemblateli a piacere, la mia composizione preferita e 4 parti di peperoncino 2 parti  di olive e una di pomodori.
Quando avrete trovato la vostra ricetta potete consumare subito la salsa per delle tartine o per condire la pasta, oppure potete riempire dei barattoli coprite con olio evo e sterilizzate come fate di solito.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici https://www.youtube.com/user/calorifi1/

Pubblicato da peperonciniedintorni

Calogero Rifici nato a Mirto (ME) nel lontano 13 aprile 1958, sono Perito Meccanico e studio cucina, fotografia, elettronica, informatica, ec, ec. Nel 1982 mi sono trasferito a Firenze, per lavorare nel primo impianto di smistamento d’Italia, nel 1984 mi sono sposato con Marina e ci siamo trasferiti a Livorno, sul mare, perché ci nasce sul mare difficilmente ci rinuncia. Per circa 6 anni ho insegnato Office automation in una scuola superiore, ho tenuto diversi corsi di informatica in diverse aziende. Per tanti Anni ho lavorato come specialista infrastrutture per una grande azienda di servizi, mi occupo di sicurezza. Dal gennaio 2019 sono libero professionista, nel campo enogastronomico Dal 2002 sono membro dell’accademia del peperoncino, dal 2008 sono Sommelier Fisar delegazione Livorno. Da 2013 ho un blog, www.peperonciniedintorni.it dove pubblico notizie enogastronomiche e ricette. Quando nelle ricette uso ingredienti particolari, prima spiego gli ingredienti che uso e poi illustro le ricette. Le mie ricette sono o tradizionali o di mia creazione, cerco di valorizzare i prodotti che uso. Faccio parte della delegazione Slow Food di Livorno, e cerchiamo di far conoscere la natura, specialmente ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.