Crea sito

Con fine sanzioni a Iran balzo export agroalimentare a 40mln

Con fine sanzioni a Iran balzo export agroalimentare a 40mln

Con fine sanzioni a Iran balzo export agroalimentare a 40milioni
Con fine sanzioni a Iran balzo export agroalimentare a 40milioni

Nomisma stima in tre anni raddoppio valore. Olio molto richiesto

La fine delle sanzioni verso l’Iran potrebbe far crescere l’export agroalimentare italiano al 2018 portandolo a un livello che si colloca in una forbice tra i 33 e 40 milioni di euro, contro i 20 attuali. Lo stima Nomisma, che ricorda come, complessivamente, nel 2014 il valore dell’export italiano verso l’Iran è stato di poco più di 1,2 miliardi.

La maggior parte delle vendite nazionali in Iran (57,9%) riguarda meccanica strumentale. Seguono i prodotti chimici (8,4%), la metallurgia (7,7%) e le apparecchiature elettriche (5,8%). Solo l’1,7% dell’export italiano verso l’Iran è rappresentato da prodotti agroalimentari. Ma il ruolo dell’agroalimentare è cresciuto nel corso degli ultimi 10 anni: nel 2004 l’agroalimentare italiano infatti valeva appena lo 0,2% in valore sul totale degli scambi commerciali verso l’Iran.

L’80% dell’export agroalimentare italiano in Iran ora sono prodotti trasformati, il restante 20% agricoli. E’ l’olio di oliva la voce principale, e vale il 15% dell’export di settore.

Nel periodo pre-sanzioni l’export agroalimentare italiano è cresciuto del +144%. Nella prima fase del processo sanzionatorio, l’export ha effetti negativi e nel 2006 le vendite in Iran si sono ridotte del 13%. Con l’inasprimento delle sanzioni si è registrata un

-33% tra 2011 e 2013

-27% tra 2012 e 2013.

Fonte ANSA.it

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.