Crea sito

Cavolo strasciàto

Cavolo strasciàto

Cavolo strasciàto
Cavolo strasciàto

Una ricetta sana e tipica della Toscana, il cavolfiore strasciàto, il nome deriva dal movimento di trascinate, appunto strasciàte un cucchiaio di legno sul cavolo per sfaldarlo.
La mia è una versione di cavolo strasciàto poco perché preferisco sentire le consistenze invece di una crema.

Ingredienti per 4 persone

  • 900 gr di cavolfiore pulito
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di concentrato
  • 1 peperoncino jalapeno maturo
  • Qualche foglia di salvia
  • Sale q.b.
  • Olio EVO q.b.

Preparazione

Il cavolfiore va pulito, togliete tutto le cimette dal torsolo, con la parte centrale potete fare delle chips,

Prima della cottura
Prima della cottura
Dopo la Cottura
Dopo la Cottura

In una padella scaldate l’olio evo con l’aglio, la salvia e il peperoncino, appena l’aglio si sarà colorato aggiungete il cavolo fate soffriggere, aggiungete il concentrato diluito in un bicchiere d’acqua, fate cuocere qualche minuto tappato, aggiustate di sale, dopo strasciàte un cucchiaio di legno sul cavolo per sfaldarlo.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici https://www.youtube.com/user/calorifi1/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.