Crea sito

Bucatini con il cotechino o lo Zampone avanzato

Bucatini con il cotechino o lo Zampone avanzato

Bucatini con il Cotechino o lo Zampone avanzato
Bucatini con il Cotechino o lo Zampone avanzato

Avete dello Zampone o del cotechino, avanzato dalle ultime festività?
Eccovi un modo alternativo per riutilizzarlo, lo zampone o il cotechino essendo abbastanza grasso, ha tendenza dolce, la pasta, che contenendo amido, ha tendenza dolce, per l’equilibrio del piatto abbiamo, ho deciso di utilizzare delle foglie di radicchio trevigiano e qualche foglia di salvia
otterremo così un piatto equilibrato.

Ingredienti per 4 persone.

300 gr di Zampone o di cotechino
360 gr di bucatini.
300 gr di pomodorini
1 bicchiere di vino rosso
1 cipolla rossa
100 gr foglie di radicchio trevigiano
2 cucchiai di Olio E.V.O.
2 foglia di salvia
1 rametto di timo
Sale q.b.

Preparazione

In una padella antiaderente fate imbiondire la cipolla tagliata finemente, aggiungete lo zampone o il cotechino, sbriciolato, con le mani, fatelo rosolare.
Aggiungete le 2 foglie di salvia, li mettiamo intere perché alla fine le toglieremo, tagliate a strisce il radicchio, tagliate i pomodorini in 4 spicchi e aggiungeteli nella padella, appena si saranno appassiti aggiungete il vino e fate sfumare.
Mentre la salsa sfuma mettete a cuocere la pasta in abbondate acqua salata.
Togliete le foglie di salvia, scolate bene la pasta al dente e saltatela in padella.
Prima di servire spolverate con le foglioline di timo, le erbe aromatiche e sempre meglio usarle alla fine, usandoli prima i profumi  sarebbero annientati dalla cottura.
Se aumentate un goccio le dosi del condimento, questo piatto si può trasformare in gustosissimo piatto unico.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://plus.google.com/u/0/
https://twitter.com/@calorifi
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.