Risotto al taleggio con carciofi e bresaola

Il risotto al taleggio con carciofi e bresaola, è un risotto semplice da preparare, molto cremoso e dal sapore bilanciato. Infatti il sapore dolciastro-amaro dei carciofi, si sposa alla perfezione con quello della bresaola e al sapore deciso ma non troppo del taleggio, il quale regala anche una cremina deliziosa.

Scopriamo, quindi, insieme, come preparare questo buonissimo risotto ed alcuni consigli utili per una buona riuscita.

risotto al taleggio con carciofi e bresaola
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 150 g Cuori di carciofo (surgelati)
  • 300 g Riso (Carnaroli)
  • 1 Cipolla (rossa piccola)
  • 180 g Taleggio
  • q.b. Brodo vegetale
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • 30 g Bresaola (tagliata a julienne)
  • q.b. Olio di oliva
  • 1 Noce di margarina
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

  1. risotto al taleggio con carciofi e bresaola

    Per preparare il risotto al taleggio con carciofi e bresaola, per prima cosa prepariamo in un tegamino il brodo vegetale. Prendiamo la cipolla, puliamola dallo scarto, laviamola sotto l’acqua corrente e tagliamola a fettine piuttosto sottili.

    Poniamola in una grossa padella antiaderente e facciamola dorare. Una volta dorata uniamo i cuori di carciofo surgelati, un trito di prezzemolo e facciamoli cuocere per alcuni minuti a fuoco basso. Quando prenderanno un bel colore dorato, versiamo il vino bianco che faremo completamente sfumare, e successivamente versiamo il riso.

    Facciamolo tostare per un paio di minuti e cominciamo ad aggiungere un mestolo di brodo alla volta, e man mano che il brodo si asciuga versiamo altro brodo.

    A metà cottura aggiungiamo al riso il taleggio precedentemente tagliato grossolanamente e continuiamo a girare fintanto che il formaggio si scioglie completamente. Continuiamo la cottura e regoliamo di sale solo se necessario.

    A fine cottura incorporiamo il formaggio grattugiato e giriamo molto bene.

    Spegniamo il fuoco, impiattiamo il riso e guarniamo con la bresaola tagliata a julienne.

  2. risotto al taleggio con carciofi e bresaola

Conservazione

  1. Il risotto al taleggio con carciofi e bresaola si conserva in frigorifero per un giorno, tuttavia è meglio consumarlo appena fatto.

Consigli utili

Per preparare il risotto al taleggio con carciofi e bresaola, se il gusto non vi aggrada potete tranquillamente sostituire il taleggio con gorgonzola o robiola. Se volete renderlo ancora più cremoso, potete incorporare qualche cucchiaiata di panna, e se invece volete un gusto più deciso, al posto della bresaola potete mettere speck o prosciutto crudo.

Mettendo un MI PIACE alla mia pagina di FACEBOOK non perderai le mie ricette e aggiungerai valore a quello che sto facendo!

5 (100%) 4 votes

(Visited 172 times, 1 visits today)
Precedente Mela brulè Successivo Gnocchi con philadelphia tomino e pancetta affumicata

2 commenti su “Risotto al taleggio con carciofi e bresaola

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.