Crea sito

Pizza in teglia

La Pizza in teglia è la classica ricetta per preparare una buona pizza alta, soffice e leggermente croccante tutta HOMEMADE, si sà che la Pizza è una golosità unica che tutti amano alla follia con qualunque tipo di condimento ! Oggi vi regalo la mia ricetta semplice e alla portata di tutti, ne ho sperimentate abbastanza ma questa devo dire che la trovo adeguata …quindi cosa aspettate mani in pasta.

Sponsorizzato da Molino Naldoni

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 500 gfarina 00 (io ho usato questa Molino Naldoni)
  • 400 mlacqua (tiepida)
  • 250 glievito di birra compresso
  • 3 cucchiaiolio di semi
  • 1 cucchiainosale

Per il condimento:

  • 400 gpomodori pelati
  • 400 gmozzarella (sgocciolata)

Preparazione:

Per la perfetta riuscita della pizza in teglia è indispensabile che utilizziate farine di ottima qualità soprattutto che rispettiate la tipologia di farina, solitamente uso la 0 perché assorbe meglio l’acqua, ma in questa ricetta ho utilizzato 00 di questo Molino è devo dire che la resa è stata ottima.
  1. Per primissima cosa misurate la farina e versatela in una ciotola aggiungete il sale e mescolate un pò.

    Se avete la planetaria mettete tutto al suo interno.

    In un misuratore mettete l’acqua leggermente tiepida, attenzione non bollente, e fate sciogliere per bene all’interno il panetto di lievito mescolando con un cucchiaino. Iniziate a versare piano piano l’acqua e aiutandovi con l’aiuto di una forchetta iniziate a girare l’impasto facendo in modo che la farina assorbi il liquido, continuate a versare e iniziate ad impastare con le mani energeticamente e sciogliendo bene la farina. Versate tutta l’acqua, all’inizio vi sembrerà molto morbida ma più lavorate più la farina assorbe e si perfeziona, iniziate a metà lavorazione ad aggiungere un cucchiaio d’olio e continuate a lavorare, fate assorbire per bene l’olio e aggiungete gli ultimi due. A questo punto l’impasto sarà tutto inglobato, lasciate nella ciotola e coprite con pellicola e degli strofinacci, io la copro con una coperta. Lasciate riposare per 2 ore in un luogo non troppo freddo.

Per il condimento:

  1. In questo caso io ho preparato una pizza golosa con salsa, prosciutto, mozzarella, funghi e wurstel, ma potete sbizzarrirvi come meglio preferite, salame, parmigiana con melanzane fritte, insomma avete l’imbarazzo della scelta.

    La base per fare una pizza rossa sarà sempre la stessa, versate i pomodori pelati in una ciotola e con un con un minipimer frullate grossolanamente, aggiungete un pizzico di sale, un filo d’olio e qualche foglia di basilico se vi piace.

    Dopo che il nostro impasto avrà riposato e sarà raddoppiato gonfiando, siete pronti per gli ultimi passi, prendete la teglia tonda oppure rettangolare e oliatela per bene ( mi raccomando abbondante ) infarinatevi un po’ le mani, prendete la pasta dalla ciotola portatela sulla teglia e iniziate a tirate i lati della pizza allargandoli delicatamente allargate i lati e palpate il centro della pizza con i polpastrelli in maniera delicata, ripetete l’operazione fino ad allargare tutta la pizza nella teglia, infine distribuite la salsa realizzata su tutta la pizza insieme al resto degli ingredienti che avete deciso, tutto tranne la mozzarella ! e andiamo inforno…

come cuocere la pizza:

  1. In forno statico a 250°, attenzione prima di infornare Il forno dev’essere caldissimo !

    Posizionate a metà del forno! Non aprite per i primi 12 -15  minuti. Successivamente aprite aggiungete la mozzarella che avrete finemente sgocciolato in precedenza e tagliata in pezzi piccoli rimettete la teglia in forno  e prolungate la cottura per ancora 12 minuti circa. Fino a quando la mozzarella non si scioglie e la pizza non risulta cotta! I tempi sono indicativi e possono variare da forno a forno! Quindi controllate sempre e fate prova stecchino!

    Quando la vostra pizza sarà bella alta e soffice allora sarà pronta da sfornare qui sotto troverete anche la versione Pizza alla Parmigiana oppure alla Norma.

Come conservare:

la pizza in teglia si conserva morbida a temperatura ambiente il giorno seguente riscaldate e mangiate.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.