Crostata all’ arancia

… La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo…
Con questa citazione voglio introdurvi in questa ricetta che profuma di meraviglia.
Una Crostata chiusa con un goloso ripieno morbido all’arancia, l’agrume per cui la Sicilia vanta il suo primato, e in questa ricetta buonissima e super profumata potrete assaggiare a morsi un pezzo di quell’Isola affascinante piena di cultura, dominazioni e tanta storia.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 400 gfarina 00
  • 175burro (freddo)
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • 175 gzucchero
  • 1scorza d’arancia

Per il ripieno:

  • 700 mlsucco d’arancia (filtrata)
  • 170 gzucchero
  • 75 gamido di mais (maizena)

Preparazione:

  1. La nostra Crostata chiusa all’arancia è molto semplice da preparare, partiamo dalla nostra frolla mettiamo su di un piano la farina, lo zucchero il lievito, il burro tagliato a tocchetti, ( vi ricordo sempre che quest’ultimo non deve essere sciolto ) e grattugiamo la scorza d’arancia, iniziamo a lavorare con le mani facendo amalgamare fra loro gli ingredienti, unite le uova e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, fate una palla avvolgetela in un po’ di pellicola e lasciate riposare in frigo.

  2. Intanto che la nostra frolla riposa, ci dedichiamo alla preparazione del profumato e goloso ripieno, spremiamo le nostre arance, circa una decina, filtriamo il tutto e mettiamo in una pentola, a freddo uniamo lo zucchero e con l’aiuto di una frusta lo sciogliamo. Portiamo la pentola sul fuoco e uniamo l’amido con un setacciatore continuando a mescolare portate ad ebollizione proseguite la cottura per un minuto fino ad ottenere la giusta consistenza.

Assemblaggio:

  1. Tiriamo fuori dal frigo la nostra frolla, dividiamo in due un panetto più grande lo stendiamo con il mattarello su una foglio di carta forno grande quanto lo stampo che andremo ad utilizzare, consiglio un 24 oppure 26 cm, poggiamo la base nella teglia lavorando e alzando con le mani i bordi foriamo la superfice con la forchetta.

    Versiamo il nostro ripieno, distribuendolo su tutta la superfice e stendiamo su di un altro foglio di carta forno l’altra metà di pasta frolla, cerchiamo di dargli una forma rotonda poiché sarà la chiusura della nostra crostata. Una volta stesa capovolgiamo sulla crema facciamo aderire bene i bordi e sigilliamola.

    Infornate la vostra crostata chiusa in forno a 180 gradi e lasciate cuocere per 40 minuti, consiglio di sfornare non appena la superfice diventa dorata.

    Lasciate raffreddare per bene, il suo interno ci impiegherà un pò per raffreddarsi, decorate con lo zucchero al velo, se desiderate dare quell’effetto che vedete in foto usate dei nastri oppure delle strisce di carta da poggiare sulla superfice, spolverate lo zucchero e rimovete delicatamente.

    Adesso la vostra profumata crostata all’arancia sarà pronta per portarvi dritti in Sicilia.

Come conservare:

Potete conservare la vostra crostata a temperatura ambiente per 4/5 giorni. Per la crema se usate delle arance amare aumentate lo zucchero.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.