Cassata al forno

Conosciuta in tutto il mondo, la Cassata non ha alcun bisogno di presentazioni, uno dei simboli della Sicilia è amata dai più golosi e non. Si tratta di un dolce con base di pasta frolla e crema di ricotta, da non confondere con la sua evoluzione La Cassata Siciliana quella con la glassa per intenderci, questa versione più “antica” è decisamente meno laboriosa da preparare.
Voglio infatti condividere con voi, essendo Palermitano D.O.C. la ricetta più antica, nata una notte durante la dominazione araba
dalle mani di un pastore, che decise di mescolare la ricotta, che veniva prodotta in Sicilia già da diverso tempo, con lo zucchero, e di chiamare questo dolce per l’appunto “Quas’at“,ovvero come la ciotola in cui aveva lavorato l’impasto.
Quella che vi regalo si tratta di una ricetta facile e veloce che non comporta particolari difficoltà.
Seguite il procedimento e porterete in tavola la Cassata al forno più buona di sempre !

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

Per la Pasta Frolla:
  • 330 gfarina 00
  • 160 gburro (temperatura ambiente)
  • 1uovo intero
  • 2tuorli
  • 130 gzucchero
  • 1 cucchiainolievito per dolci
  • 1 bustinavanillina (oppure scorza di 1 limone)
  • 1 pizzicosale

Per il Ripieno:

  • 400 gricotta di pecora (perfettamente sgocciolata)
  • 150 gzucchero
  • 100 ggocce di cioccolato
  • biscotti secchi sbriciolati (oppure pandispagna sbriciolato)
  • 1 pizzicocannella in polvere
  • zucchero a velo (per decorare)

Preparazione per la Cassata:

  1. Per primissima cosa prepariamo la crema ( vi consiglio la sera prima se volete una resa migliore ) sgocciolate la ricotta facendo uscire tutta l’acqua in eccesso, mettete in una ciotola aggiungete lo zucchero e il pizzico di cannella, lavorate con una frusta fino ad e otterrete in pochi secondi una crema morbida e vellutata, infine aggiungete le gocce di cioccolato mescolate un pò e riponete in frigo.

    Prepariamo adesso la nostra base di frolla, su un piano unite farina, zucchero, vanillina o buccia di limone e lievito, aggiungete il burro ammorbidito ( NO SCIOLTO ) e il pizzico di sale, iniziate a lavorare amalgamando il tutto con le mani, successivamente se riuscite fate una fontana e unite le uova, continuate ad impastare velocemente sempre con le mani, una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo fate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per un’oretta circa.

Assemblamento:

  1. Una volta che la nostra frolla ha riposato, dividete l’ impasto in due e stendete una parte con un mattarello infarinato ad uno spessore di 5 mm.

    Mettere la frolla in una teglia con bordi alti imburrata e infarinata, bucherellate la superfice con i rebbi di una forchetta e aggiungete un bel po’ biscotti oppure di pan di spagna sbriciolato. Infine aggiungete la crema di ricotta per il dolce ripieno, ricoprite nuovamente con i biscotti oppure pan di spagna sbriciolato, richiudete la cassata al forno con un altro strato di pasta frolla steso tagliando via i bordi.

    Infine cuocete in forno statico ben caldo a 180° nella parte medio bassa per circa 40 – 45 minuti, fino a raggiungere una leggera doratura, sfornate e lasciate intiepidire in teglia per 1 ora. Appena fredda sformate e capovolgete su un bel vassoio.

    Decorate infine con zucchero a velo, vi consiglio di utilizzare delle strisce di carta di 1 cm oppure delle linguine crude, poggiate sulla superfice a zig zig e spolverate di zucchero a velo e un poco di cannella. Sollevate delicatamente le strisce e voilà ! la vostra Cassata al forno con decorazione casalinga perfetta è pronta !

Come conservare:

A temperatura ambiente per 4/5 giorni, potete anche conservarla in frigo per averla fredda.

/ 5
Grazie per aver votato!