Penne di grano saraceno con vellutata di zucca e ciuffi di tenerezza

Penna di grano saraceno con vellutata di zucca e foglie di tenerezza. Un ottimo primo piatto con una deliziosa vellutata di zucca gialla e dei ciuffetti di tenerezza o “tenerume” come si dice dalle mie parti.
Per questo pranzo di metà primavera, ho scelto le penne di grano saraceno, ideale non solo per chi soffre di intolleranza al glutine e, ma anche per chi preferisce un sapore un po’ più rustico.
Prepara anche questo primo Dalla tradizione siciliana pasta “ca tinnirumi”
Un piatto che si prepara velocemente, andiamo a prepararlo. In periodi in cui non è possibile trovare la tinnirume, provateli con gli spinaci freschi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

  • 200 gpenne di grano saraceno
  • 250 gzucca rossa
  • 1 ramettoFoglie di tenerume
  • 1scalogno
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.pepe nero

Preparazione

  1. In un pentolino mettete un po’ d’olio, lo scalogno tagliato finemente, e la zucca a tocchetti. Aggiungete 50 ml di acqua, un po’ di sale e cuocete per 15 minuti a fuoco basso. Alla fine frullate con minipimer, nel frattempo mettete l’acqua per la pasta.

  2. Preparate la tenerume: Prendete le foglie più tenere, in un pentolino fate un leggero soffritto con olio, aglio e un po’ di passata di pomodoro.

    Fate cuocere per 5 minuti, dopo inserite la tenerume ,e 100 ml di acqua e cuocete per 15 minuti. Sistemate di sale.

  3. Dopo aver cotto e scolato la pasta, sistemate su un piatto prima la vellutata di zucca, poi la pasta e infine i ciuffetti di tinnirume, spolverate con pepe nero e un po’ di olio.

In periodi in cui non trovo la tinnirume la sostituisco gli spinaci

/ 5
Grazie per aver votato!