PANE SIMIL PASTA DURA SENZA GLUTINE

Pane simil pasta dura senza glutine. SE CHIEDETE A UN CELIACO QUALE’ LA DIFFICOLTA’ MAGGIORE CHE INCONTRA NELLA PREPARAZIONE DEI CIBI, VI RISPONDERA’ “GLI IMPASTI” E SOPRATUTTO IL PANE.
E’ RISAPUTO QUANTO SIA DIFFICILE ALL’INIZIO MANEGGIARE QUESTA FARINA, CHE TI SI APPICCICA ALLE MANI, CHE SEMBRA BOROTALCO, CHE NON PRENDE MAI COLORE.
I PRIMI TEMPI NON SONO STATI FACILI NEMMENO PER ME,INOLTRE LAVORANDO AVEVO POCO TEMPO DA DEDICARGLI.
ADESSO INVECE GIA’ DA QUALCHE ANNO RIESCO A IMPASTARE ANCHE A MANO E VIENE FUORI UN PANETTO PRONTO ALLA LIEVITAZIONE, LISCIO E MORBIDO. NON C’E’ DUBBIO, CHE LA PRIMA COSA DA COMPRARE SE NON L’AVETE, E’ UN’IMPASTRATRICE ANCHE PICCOLA, VI AIUTERA’ MOLTO NELLA LAVORAZIONE DI QUESTE DIFFICILI FARINE. GENERALMENTE IO PREFERISCO USARE FARINE BIOLOGICHE PER LA PIZZA E IL PANE, O FARLI DA ME I MIX MISCELANDO DIVERSE FARINE. GLI HO DATO LA FORMA DEL PASTA DURA E AD ALTRI TONDA. OGGI HO USATO 2 MARCHE DIVERSE DI MIX. IL RISULTATO E’ STATO UN PANE CROCCANTE E LEGGERO CHE HO SUBITO CONSUMATO PER MERENDA, NELL’ATTESA DI DIVIDERLO IN FAMIGLIA PER CENA.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

INIZIAMO LA NOSTRA PREPARAZIONE

  • 500 gfarina MIX PER PANE SENZA GLUTINE (HO MISCELATO 2 AZIENDE AZIENDE)
  • 350 mlacqua
  • MezzoPANETTO LIEVITO DI BIRRA FRESCO
  • 1 cucchiainomiele
  • 1 cucchiainosale
  • 50 mlOlio

Preparazione dell’impasto

  1. Possiamo decidere di lavorare a mano o con l’impastatrice, io oggi ho lavorato a mano.

    Sciogliamo il lievito in una tazzina di acqua tiepida insieme al miele, nel frattempo in una ciotola capiente misceliamo le due farine, aggiungiamo il lievito sciolto e un po’ di acqua tiepida e iniziamo a mescolare.

  2. Gradualmente mettiamo a filo l’acqua restante, e il sale per ultimo, trasferite il composto su una spianatoia infarinata e impastate per 5 minuti, se serve, ungetevi le mani con la farina.

    Lavoratelo finche’ non avrete un panetto liscio e morbido.

  3. Formate dei panetti di circa 90 gr. ciascuno, date la forma che piu’ preferite, tondi, allungati e metteteli su una teglia infarinata, ne usciranno circa 12 pezzi.

    Fate lievitare 3 ore nel forno spento con la luce accesa.

    Dopo 1 ora spennellateli con olio e acqua e proseguite per altri 30minuti, nel frattempo accendete il forno a 220 gradi modalita’ statico con dentro un pentolino senza manici di plastica, con acqua.

  4. Trascorso il tempo della lievitazione metteteli a cuocere e per 25minuti. Come risultato avremo un pane dalla crosta croccante e un interno leggero, morbido e croccante.

    Sfornate…e GUSTATE!!!!

Questo tipo di pane si mantiene morbido 2 giorni circa, se conservati in sacchetti di plastica. Eventualmente lo si puo’ passare al microonde, per gusto personale, e mangiarlo con la nutella per una deliziosa merenda , con la marmellata..o da accompagnare un bel secondo.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!