Crea sito

Pizza a lunga lievitazione

Oggi vi presento un’altra delle tante ricette che ho replicato più volte: la pizza a lunga lievitazione, fragrante fuori e morbida dentro. Dopo tanti fallimenti ed esperimenti sono riuscita finalmente a trovare la ricetta giusta per me. Se avete a disposizione un po’ di tempo libero questa ricetta fa per voi. Infatti questa preparazione richiede pazienza e almeno due sere libere! Bene, vi lascio la ricetta e spero vi piaccia. Buona pizza a tutti

Pizza a lunga lievitazione
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina Manitoba
  • 350 gAcqua
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiainiSale
  • 4 gLievito di birra secco
  • 1 cucchiainoZucchero

Preparazione

  1. Iniziate versando la farina e lo zucchero nella planetaria e sciogliendo il lievito di birra nell’acqua.

    Ora iniziate ad aggiungere l’acqua alla farina in tre-quattro volte, dando il tempo alla farina di assorbire l’acqua.

    Una volta concluso questo passaggio inserite il sale e aumentate la velocità della planetaria facendo incordare l’impasto, ci vorranno circa 10 minuti.

    Successivamente lasciate riposare l’impasto per circa mezz’ora e una volta trascorso il tempo previsto riponete l’impasto su un piano da lavoro dove inizierete a fare le pieghe. Come si fa? Basta distendere l’impasto e ripiegarlo su se stesso prima dall’alto verso il basso, poi ai lati e infine dal basso verso l’alto. Coprite l’impasto con un canovaccio o della pellicola per mezz’ora e ripete il procedimento per altre tre volte.

    Terminata questa fase riponete in frigo per 20 ore circa, riprendete l’impasto verso le 17:00 del giorno seguente in modo tale da avere la cena pronta!

    Una volta trascorse le ore di lievitazione dividete l’impasto a metà e create delle pagnotte. Disponete queste ultime in una teglia oliata e lasciatele lievitare fino al raddoppio. Se potete continuate la lievitazione nel forno con la luce accesa.

    Preriscaldate il forno a 250°, una volta raggiunta la temperatura cuocete le pizze senza condimento per 10 minuti. In questa fase ho solo spennellato le pizze con dell’olio. Passati i dieci minuti condite le pizze a vostro piacimento e cuocete nuovamente fino a quando non saranno dorate.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.