Crea sito

Cornetti sfogliati

Ieri è stata davvero una giornata all’insegna degli esperimenti. I cornetti sfogliati sono proprio uno di questi. Ho guardato varie ricette e selezionato i procedimenti e gli ingredienti che secondo me mi avrebbero permesso di ottenere un buon risultato. Nonostante sia una ricetta lunga mi ha dato molte soddisfazioni e ve la consiglio.

  • DifficoltàAlta
  • CostoMedio
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina Manitoba
  • 200 gAcqua
  • 100 gLatte
  • 30 gZucchero
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 250 gBurro

Preparazione

  1. Per prima cosa mescolate o a mano o nella planetaria la farina, il sale e lo zucchero a cui aggiungerete l’acqua con il lievito di birra sciolto precedentemente. Terminato questo primo passo coprite l’impasto con la pellicola e fatelo riposare per un’ora.

    Nel frattempo prendete il burro avvolgetelo nella pellicola e schiacciatelo con un mattarello in modo tale da formare un rettangolo di circa 22 cm. Riponete in frigo il burro, servirà per i passaggi successivi.

    Passata un’ora prendete l’impasto e stendetelo formando un rettangolo lungo circa 50 cm e alto circa 22 cm. Piegate l’impasto due terzi dell’impasto uno sopra all’altro,la parte restante va a coprire la piega precedentemente fatta. Prendete l’impasto avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo per 12 ore circa. Ricordate: Il lato aperto deve trovarsi sempre alla vostra destra.

    Trascorse le dodici ore stendete l’impasto sempre creando un rettangolo e incassate il burro. Che significa incassare il burro? Ve lo spiego subito: riponete il burro al centro del rettangolo dell’impasto lasciando sempre qualche centimetro dai bordi. Predente l’impasto libero dei due lati liberi e avvolgete il burro senza sovrapposizioni.

    Schiacciate l’impasto, allungatelo (formate sempre un rettangolo di 50 cm di lunghezza e 22 di altezza) ed effettuate una piega doppia. Se vi state chiedendo come fare una piega doppia ve lo spiego subito. Immaginate l’impasto steso con una lunghezza di circa 50 cm e un altezza di 22 cm e suddiviso in tre parti.Ora dovrete piegare la prima parte sulla seconda e poi la terza parte va piegata su se stessa in modo tale da ricongiungersi con la seconda parte. (su internet ci sono molti tutorial su come effettuare una piega doppia).

    Schiacciate nuovamente con il mattarello cercando di creare sempre un rettangolo di 22X50 cm ed effettuate una piega singola, avvolgete l’impasto nella pellicola e fatelo riposare nel frigo per mezz’ora. Trascorsi 30 minuti ripetete il passaggio precedente. trascorsa un’altra mezz’ora, stendete l’impasto e formate dei triangoli della misura che preferite, fate lievitare per circa 8 ore.

    Finita l’ultima lievitazione tirate fuori i cornetti e spennellate la superficie di ogni cornetto con dell’uovo sbattuto. Infornate a 180° forno ventilato per 15 minuti circa, fino a quando i cornetti non saranno ben dorati.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.