Crea sito

Brioche

Avete voglia di una colazione dolce, soffice, e morbida al profumo di agrumi o di una colazione salata e gustosa? Siete nel posto giusto. Oggi vi propongo una ricetta che ho preparato qualche giorno fa: brioche col “tuppo” e senza tuppo. Le prime dolci e le seconde salate, entrambe buonissime e adatta sia a chi preferisce iniziare la giornata con il salato sia per chi preferisce il dolce. Vediamo come prepararle!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gLatte
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 500 gFarina Manitoba
  • 80 gZucchero
  • 2Uova
  • 1 cucchiaioMiele
  • 1 pizzicoSale
  • Buccia di limone e arancia
  • 60 gBurro

Preparazione

  1. Preparare le brioche non è difficile ma necessita di pazienza. Le cose migliori hanno bisogno di tempo per maturare e in questo caso per essere estremamente soffici e buonissime!

    Iniziate scaldando ma non troppo il latte, non superate mai il 38°, a cui aggiungerete il lievito. Fate attenzione alla temperatura del latte se no rischierete letteralmente di uccidere il lievito.

    A questo punto prendete una ciotola e riponete in essa la farina, lo zucchero, il miele, il latte, le due uova sbattute e infine aggiungete il pizzico di sale.

    Se avrete fatto tutto correttamente dovreste aver ottenuto un impasto appiccicoso. Manca un ultimo passaggio per concludere: aggiungere il burro. Prendete i 60 g di burro e aggiungeteli gradualmente all’impasto.

    Terminata questa fase coprite l’impasto con la pellicola e fatelo lievitare per tre ore passate le quali potrete formare le palline. Ogni brioche pesa all’incirca 58 g, i “tuppi” pesano 10 g. Per formare le palline basta dividerle, fare le pieghe, girarle sottosopra e creare tensione muovendole in senso orario successivamente bisogna premere il centro di ogni brioche in cui posizionerete i “tuppi”. Se invece farete delle brioche senza “tuppi” allora non sarà necessario fare pressione nel centro ma riempite ogni brioche con cosa preferite, io ho utilizzato un formaggio filante, della pancetta e del cimino per guarnire. Potreste anche riempirli di nutella!

    Fate lievitare per altre 2 ore, spennellate le brioche con un uovo sbattuto insieme a qualche cucchiaio di latte e puoi cuocete a 180°, non dimenticate di posizionare un pentolino pieno d’acqua nella parte più bassa del forno.

Uova e burro devono essere utilizzati a temperatura ambiente.

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.