Crea sito

Strudel di mele con pasta sfoglia

Oggi vi propongo un dolce che ci fa pensare alla montagna, alla neve, ai mercatini di Natale… un profumatissimo strudel di mele! Oltre ad essere molto buono è anche molto semplice, poiché lo si può realizzare con la pasta sfoglia già pronta. Con un rotolo di pasta sfoglia rettangolare potrete ottenere uno strudel grande, oppure 4 deliziosi mini-strudel! Vi basterà quindi preparare il classico ripieno a base di mele per avere uno squisito dolce ideale per la merenda del pomeriggio 🙂

strudel di mele2

 Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare fresca
  • 3 mele renette non troppo grandi
  • 40 gr circa di uvetta sultanina
  • liquore (a piacere)
  • 40 gr circa di pinoli (o mandorle spezzettate)
  • 2-3 biscotti tipo savoiardi (se non li avete vanno benissimo i classici biscotti secchi)
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino scarso di cannella in polvere
  • succo di limone
  • zucchero di canna

Preparazione dello strudel di mele:

Mettete a bagno l’uvetta sultanina in acqua tiepida e lasciatevela per circa mezz’ora, in modo che si reidrati e diventi morbida. Se lo strudel non è destinato a bambini, vi consiglio di aggiungere nell’acqua un goccio di rum o altro liquore… darà un po’ di sapore e di profumo in più.

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzettini di grandezza regolare. Mettetele in una ciotola cospargendole con il succo di circa 1/2 limone, in modo che non anneriscano.

Aggiungete due cucchiai colmi di zucchero semolato, la cannella, i pinoli e l’uvetta scolata e strizzata dall’acqua. Mescolate bene per far amalgamare tutti gli ingredienti e assaggiate per sentire se lo zucchero è sufficiente.

Srotolate la pasta sfoglia su una teglia da forno o sulla leccarda, sbriciolate con le mani i biscotti e disponeteli sulla parte centrale della sfoglia, serviranno ad assorbire il liquido delle mele e a mantenere asciutta la pasta mentre cuoce.

Mettete quindi il ripieno sui biscotti sbriciolati, distribuendolo bene su tutta la parte centrale e lasciando qualche centimetro alle estremità.

Chiudete lo strudel ripiegando sulle mele le parti laterali della sfoglia e richiudendo le estremità superiore ed inferiore. Praticate 2 o 3 tagli trasversali con un coltello, in modo che il vapore possa fuoriuscire. Sbattete l’uovo e spennellate la superficie dello strudel di mele, cospargetela quindi con qualche granello di zucchero di canna.

Se volete realizzare invece dei mini-strudel, dividete in 4 parti la sfoglia e distribuite il ripieno, quindi richiudete, spennellate con l’uovo e spolverizzate con lo zucchero, come per lo strudel grande.

strudel_mele_crudo

Ponete in forno ventilato preriscaldato a 180° e lasciate cuocere lo strudel di mele per circa 25 minuti (20 per i mini-strudel), fino a che la pasta si sarà gonfiata e avrà assunto un bel colore dorato.

strudel_mele_cotto

Sfornate e servite lo strudel di mele tiepido, magari accompagnandolo con un ciuffo di panna montata o di crema inglese… non vi sembra di sentire già il profumo?

strudel di mele1

Se questa ricetta vi è piaciuta e volete sempre essere aggiornati, visitate la pagina Facebook Pelle di Pollo!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.