Crea sito

Spaghetti alle vongole veraci

Un primo piatto saporito e leggero, che prevede pochi ingredienti ed è semplice da realizzare, basta prestare attenzione a pochi passaggi per fare in modo che il sugo degli spaghetti alle vongole diventi cremoso e legato come quello che mangiamo al ristorante. Provate anche voi la mia ricetta, e fatemi sapere cosa ne pensate!

spaghetti alle vongole con sugo cremoso

Ingredienti per 4 persone:

  • 1200 gr circa di vongole veraci fresche
  • 320 gr di spaghetti
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • prezzemolo tritato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco

Preparazione degli spaghetti alle vongole:

Come prima cosa dovete occuparvi delle vongole: acquistatele da un rivenditore di fiducia che vi assicuri che sono fresche e pescate in Italia. Appena arrivati a casa, mettetele in una bacinella e lasciatele spurgare per un paio d’ore in acqua fredda salata. Trascorso questo tempo, scolatele e sciacquatele sotto acqua corrente per pulire ancora meglio il guscio.

Mettete sul fornello una pentola capiente di acciaio o alluminio con un filo di olio evo, gli spicchi d’aglio pelati e tagliati grossolanamente e il peperoncino. Quando l’olio sarà caldo e insaporito, aggiungete le vongole, mescolate e bagnate il tutto con il vino. Fate sfumare a fuoco vivo e coprite con il coperchio. Appena le vongole saranno aperte e avranno rilasciato il loro sugo, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire… ci vorranno pochi minuti.

Sgusciate circa la metà o poco più delle vongole e mettetele in un saltapasta, filtrate quindi il liquido con un colino a maglie strette e aggiungetelo. Lasciate in caldo le vongole a cui avete lasciato il guscio.

Portate a bollore una pentola con acqua salata, buttate gli spaghetti e fateli lessare per circa metà del tempo indicato, regolandovi in base alla qualità di pasta che utilizzate. Accendete il fuoco sotto la padella con le vongole e aggiungete gli spaghetti, che saranno ancora molto al dente. Fate mantecare la pasta nel liquido delle vongole, aggiungete il prezzemolo e continuate la cottura mescolando continuamente.

A questo punto gli spaghetti dovrebbero aver assorbito gran parte del liquido, formando un sughetto denso e cremoso. Se il liquido non dovesse bastare, lasciate da parte un po’ di acqua di cottura della pasta e aggiungetene un mestolo o due. Assaggiate comunque in modo da verificare la consistenza degli spaghetti… e non salate il condimento, il liquido delle vongole è già di per sé molto sapido.

spaghetti alle vongole veraci

Impiattate gli spaghetti alle vongole aggiungendo nei singoli piatti le vongole con il guscio che avevate lasciato da parte e servite caldo… buon appetito!

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette, seguitemi anche sulla pagina Facebook Pelle di Pollo!

 

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.