Spaghetti alle vongole e carciofi con bottarga

Un primo piatto ricco di gusto, adatto anche alle occasioni con gli ospiti… spaghetti alle vongole e carciofi, insaporiti con bottarga. Ho assaggiato questa pasta in un ristorante, e ho cercato di riprodurre la ricetta, leggermente rivisitata, come sempre in modo semplice e facilmente realizzabile da tutti. Procuratevi delle vongole freschissime e della pasta di semola di ottima qualità, e provate anche voi a preparare questo saporito primo piatto!

spaghetti alle vongole e carciofi

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di vongole veraci
  • 2 carciofi
  • 20 gr di bottarga di muggine
  • 320 gr di spaghetti
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe
  • prezzemolo tritato

Preparazione degli spaghetti alle vongole e carciofi:

Fate spurgare le vongole per un paio d’ore in acqua salata, quindi sciacquatele bene per eliminare l’eventuale sabbia. Fate scaldare in un tegame un filo d’olio evo con uno spicchio d’aglio, aggiungete le vongole, sfumate con il vino bianco, coprite col coperchio e fate aprire i molluschi a fiamma moderata. Quando le vongole saranno tutte aperte, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Sgusciatene una parte e filtrate il loro liquido, che vi servirà poi per la cottura della pasta.

Pulite i carciofi levando le foglie esterne e le punte più dure. Tagliateli a piccoli pezzetti e metteteli in padella con un cucchiaio di olio evo e l’altro spicchio d’aglio. Salate, pepate e fate cuocere i carciofi per circa 10 minuti, finché non saranno teneri, aggiungendo se necessario un po’ di acqua calda.

Aggiungete ai carciofi il prezzemolo, le vongole e un po’ del loro liquido, in modo che il sugo si insaporisca bene. Nel frattempo, portate a bollore una pentola con acqua salata e fatevi lessare la pasta fino a circa metà cottura. Scolate gli spaghetti e versateli nel tegame con il condimento, bagnando con il resto del liquido delle vongole. Terminate la cottura della pasta, mescolando di frequente in modo che si crei una bella cremina con l’amido. Se gli spaghetti dovessero asciugarsi troppo, potete aggiungere un po’ di acqua di cottura.

A fuoco spento, insaporite con la bottarga e servite, mettendone un po’ anche direttamente nei piatti individuali… conferirà un sapore caratteristico e deciso agli spaghetti alle vongole e carciofi!

spaghetti alle vongole e carciofi

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche su Facebook!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.