Melanzane a scacchiera gratinate

Una ricetta semplicissima con le melanzane di stagione, ottima da servire come contorno per tutti i secondi piatti. Le melanzane a scacchiera si chiamano così perché la loro polpa viene incisa con dei tagli che formano un reticolo. In questo modo, il condimento entra all’interno e rende le melanzane più saporite. Oggi ve le propongo in una versione semplicissima, con pangrattato, erbe aromatiche e aglio… si preparano molto velocemente e si possono cuocere sia in forno che in friggitrice ad aria. Io vi consiglio la friggitrice (se l’avete) perché vi consentirà di risparmiare tempo ed energia elettrica. Provate questa ricetta, e se vi va date un’occhiata anche a queste proposte:

melanzane a scacchiera gratinate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFrittura ad aria
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

1 melanzana (circa 260-300 g)
2 cucchiai pangrattato
1 spicchio aglio
1 ciuffo prezzemolo
erbe aromatiche (timo, origano, mentuccia o altre a piacere)
Mezzo cucchiaio parmigiano grattugiato (facoltativo)
olio extravergine d’oliva
sale
70,71 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 70,71 (Kcal)
  • Carboidrati 11,70 (g) di cui Zuccheri 5,04 (g)
  • Proteine 2,36 (g)
  • Grassi 2,22 (g) di cui saturi 0,50 (g)di cui insaturi 0,38 (g)
  • Fibre 4,24 (g)
  • Sodio 239,42 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Friggitrice ad aria o forno ventilato
Ciotola
Coltello

Preparazione

Lavate la melanzana e tagliatela a metà nel senso della lunghezza, senza eliminare le estremità.

Con la punta di un coltello, fate delle incisioni a scacchiera nella polpa. Cercate di andare abbastanza in profondità, ma senza arrivare alla buccia.

Tritate lo spicchio d’aglio con un ciuffetto di prezzemolo. Mettete il trito in una ciotola, aggiungete sale, erbe aromatiche a piacere e un po’ di parmigiano, se lo gradite.

Mescolate e cospargete la superficie delle melanzane con il pangrattato aromatizzato. Cercate il più possibile di far entrare il composto nei tagli a scacchiera.

Ungete infine con un filo di olio extravergine.

Se avete la friggitrice ad aria:

Mettete le melanzane direttamente nel cestello. Cuocete a 160° per 15 minuti, poi alzate a 200° e proseguite per altri 4 minuti.

Se usate il forno:

Mettete le melanzane in una teglia adatta. Cuocete a 180° per circa 35 minuti, o comunque finché la polpa sarà tenera. Se necessario, azionate il grill negli ultimi minuti per formare un po’ di crosticina.

Le melanzane a scacchiera gratinate sono pronte, ottime come contorno da abbinare a secondi di carne, uova o formaggi. A piacere, potete aggiungere una manciata di prezzemolo fresco in superficie.

melanzane gratinate a scacchiera

Note e consigli

Cercate di scegliere delle melanzane non eccessivamente grandi, in modo che possano cuocersi meglio.

I tempi e la temperatura, sia in friggitrice che in forno, dipendono dalla grandezza delle melanzane e dalle caratteristiche del forno/friggitrice. Prima di spegnere, controllate con una forchetta o uno stecchino che la polpa sia tenera.

Potete aromatizzare il pangrattato con erbe o spezie a piacere.

Se volete continuare a seguirmi

Mi trovate su Facebook, Instagram e Pinterest!
Per ricevere gratuitamente la ricetta del giorno, potete iscrivervi al mio canale Telegram.
In questo contenuto possono essere presenti link sponsorizzati di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.