Focaccia trapunta alle erbe aromatiche

Focaccia trapunta, perfetta da portare a tavola in tutte le occasioni, sia come sostituto del pane che per accompagnare l’aperitivo. Grazie ai tagli che vengono fatti prima della cottura, la focaccia è sfiziosa e simpatica da servire, perché i quadratini si staccano facilmente con le mani. L’impasto è molto semplice da realizzare, anche a mano se non avete la planetaria. Ho condito la focaccia con olio extravergine aromatizzato alle erbe, ma potete aggiungere a piacere del formaggio grattugiato. Provate questa gustosa ricetta, e se vi va date un’occhiata a queste proposte:

focaccia trapunta alle erbe
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per l’impasto

350 g farina 0
215 g acqua
5 g zucchero
4 g lievito di birra secco
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino sale fino

Per condire

2 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 pizzico aglio in polvere (oppure uno spicchio d’aglio tritato)
1 rametto rosmarino
2 foglie salvia
finocchietto selvatico (oppure timo)
sale grosso (in fiocchi)
261,04 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 261,04 (Kcal)
  • Carboidrati 52,77 (g) di cui Zuccheri 2,44 (g)
  • Proteine 8,85 (g)
  • Grassi 2,75 (g) di cui saturi 0,42 (g)di cui insaturi 0,58 (g)
  • Fibre 2,25 (g)
  • Sodio 330,03 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 110 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Teglia da forno rotonda da 32 cm di diametro
Planetaria con gancio per impastare
Ciotolina
Pennello
Rotella

Preparazione

Mettete nella ciotola della planetaria la farina 0, lo zucchero e il lievito secco.

Aggiungete l’olio, versate l’acqua un po’ per volta, mentre azionate il gancio a bassa velocità. La quantità di acqua dipende dalla capacità di assorbimento della farina che utilizzate, e dal grado di umidità. In genere servono dai 200 ai 220 ml.

Quando si sarà formata una palla omogenea, aggiungete il sale e continuate ad impastare a velocità media per qualche minuto.

Quando l’impasto sarà liscio, morbido e uniforme, arrotondatelo con le mani e coprite la ciotola con la pellicola.

Lasciate lievitare in luogo riparato (io uso il forno spento) per 2 ore – 2 ore e 30, o comunque finché l’impasto sarà più che raddoppiato di volume.

Prendete la vostra teglia, ungetela bene e cospargetela con poca farina (o semola di grano duro). Stendete l’impasto con le mani ad uno spessore uniforme.

Lasciate lievitare nuovamente per circa un’ora.

Nel frattempo, lavate e tritate finemente le erbe aromatiche e miscelatele in una ciotola con un paio di cucchiai di olio extravergine e con l’aglio in polvere.

Finita la lievitazione, con una rotella per pizza, fate dei tagli prima in un senso poi in senso perpendicolare, in modo da creare un reticolo.

Spennellate con l’olio alle erbe su tutta la superficie, poi cospargete con dei fiocchi di sale, o con del normale sale grosso.

Mettete la focaccia in forno ventilato a 190°, sul ripiano più in basso. Fatela cuocere per 20-25 minuti, o comunque finché sarà ben dorata in superficie e asciutta alla base. I tempi e la temperatura possono sempre variare a seconda del vostro forno.

La focaccia trapunta è pronta, perfetta come antipasto, per accompagnare l’aperitivo o come sostituto del pane.

focaccia trapunta semplicissima

Note

Potete personalizzare le erbe aromatiche a seconda dei vostri gusti. Potete omettere l’aglio se non lo gradite.

In questo caso, io ho utilizzato dei fiocchi di sale Maldon, che sono molto adatti a questa preparazione. Se però non li avete, va benissimo un comune sale grosso, usato così com’è oppure macinato.

I tagli possono essere profondi come ho fatto io, oppure solo superficiali. Se li fate profondi, non ci sarà bisogno di tagliare la focaccia prima di servirla, poiché i quadratini su staccheranno facilmente.

Se volete continuare a seguirmi

Mi trovate su Facebook, Instagram e Pinterest!
Per ricevere gratuitamente la ricetta del giorno, potete iscrivervi al mio canale Telegram.
In questo contenuto possono essere presenti link sponsorizzati di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.