Crea sito

Pizza con mortadella e stracchino

Una pizza bianca semplicissima da realizzare in casa, con una farcitura rustica e saporita… la pizza con mortadella e stracchino è perfetta da servire come antipasto in una cena informale, o per accompagnare l’aperitivo, o per un buffet in piedi. Se non amate lo stracchino, potete sostituirlo con un altro formaggio morbido, volendo anche con della mozzarella o del gorgonzola. Le dosi indicate sono sufficienti per due pizze sottili, se preferite potete però realizzare una focaccia più spessa, regolandovi di conseguenza con i tempi di cottura. Provate anche voi questa gustosissima pizza, e fatemi sapere cosa ne pensate!

pizza con mortadella e stracchino

Ingredienti per 2 pizze:

  • 250 gr di farina 0 (manitoba)
  • 150 ml di acqua
  • 3 gr di lievito di birra secco
  • 10 gr di zucchero
  • sale
  • 100 gr di mortadella a fette sottili
  • 100 gr di stracchino o crescenza
  • olio extravergine di oliva

Preparazione della pizza con mortadella e stracchino:

Nella ciotola della planetaria mettete la farina setacciata con lo zucchero, la punta di un cucchiaino di sale e il lievito. Azionate la macchina con l’apposito gancio e versate a filo l’acqua. Fate impastare il tutto per pochi minuti, fino a formare una palla liscia e omogenea. Se non avete la planetaria, potete impastare a mano, la ricetta riuscirà bene comunque.

Trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola o con un canovaccio e mettete a lievitare al riparo da sbalzi termici per almeno un paio d’ore, finché la palla sarà raddoppiata di volume.

Trascorso il tempo, dividete in due l’impasto e stendete due pizze rotonde e sottili, con l’aiuto di un po’ di farina e del mattarello. Posizionate le pizze nelle teglie (unte o foderate di carta forno) e fatele riposare per altri 30-40 minuti circa.

Riscaldate il forno a 190° in modalità statica, e infornate le pizze, dopo averne unto la superficie con pochissimo olio evo. Lasciatele cuocere per circa 15 minuti, finché saranno asciutte e leggermente dorate. I tempi variano a seconda del vostro forno, se le volete più croccanti potete mettere la funzione ventilata nei minuti finali.

Estraete le pizze dal forno e, mentre sono ancora caldissime, distribuite sulla superficie lo stracchino a pezzetti e la mortadella a fette. A piacere, potete aggiungere anche una manciata di origano.

pizza con mortadella

Servite le vostre pizze con mortadella e stracchino calde o tiepide, tagliandole a spicchi… vedrete che andranno a ruba!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche su Facebook!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.