Frittata di carciofi al forno

Un piatto semplicissimo e vegetariano, per esaltare al massimo un ottimo ingrediente di stagione… la frittata di carciofi può essere servita calda oppure tiepida, anche tagliata a quadrati per accompagnare un antipasto di salumi o un buffet di aperitivo. Anziché cuocerla il padella, ho preferito metterla in forno, per renderla più leggera e far sì che risulti più alta e gonfia. Provatela anche voi, è davvero facilissima e gustosa!

frittata di carciofi

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 carciofi freschi piuttosto piccoli
  • 1 cipollotto (oppure uno scalogno)
  • 4 uova
  • 1 cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato (facoltativo)
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe
  • 1 rametto di timo
  • burro e pangrattato per lo stampo

Preparazione della frittata di carciofi:

Pulite i carciofi privandoli delle foglie esterne e delle estremità più dure, tagliateli quindi a julienne piuttosto fine, insieme al gambo. Mentre eseguite queste operazioni, non lasciateli sul tagliere, ma posateli in una ciotola con acqua acidulata in modo da non farli annerire.

Tritate il cipollotto e fatelo appassire in una padella con un filo di olio evo. Aggiungete i carciofi, salate e fate cuocere a fuoco moderato per circa 10-15 minuti, fino a che non risulteranno teneri. A fine cottura, insaporite con qualche fogliolina di timo fresco o di origano.

carciofi_cottura

Mentre i carciofi raffreddano, prendete una ciotola e sbattetevi le uova aggiungendo 2-3 pizzichi di sale, una macinata di pepe nero e un po’ di parmigiano grattugiato se vi piace. Aggiungete al composto i carciofi e mescolate bene.

Prendete una pirofila rettangolare non troppo grande (circa 20×30 cm), ungetela con il burro e cospargetela con il pangrattato. Se volete potete omettere questo passaggio e ricoprirla con carta da forno. Versatevi la frittata di carciofi e ponete il tutto in forno ventilato preriscaldato a circa 170°.

Fate cuocere la frittata di carciofi per 10-15 minuti, fino a che non si sarà formata una leggera crosticina in superficie.

Sfornate e lasciate intiepidire per qualche minuto, quindi tagliate la vostra frittata di carciofi a quadrati e servitela. Sarà perfetta a cena, quando avrete poco tempo e pochi ingredienti a disposizione, ma anche come antipasto, insieme a salumi o formaggi freschi… provate anche voi questa ricetta e se vi va lasciate un commento qui sotto!

 

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.