Crea sito

Chiacchiere salate di Carnevale

Un’altra ricetta di Carnevale, questa volta non si tratta di un dolce, ma di un’idea sfiziosa da servire in un bel buffet di antipasti! Le chiacchiere salate sono facilissime da preparare e molto gustose, perfette da accompagnare a salumi e formaggi. L’impasto si realizza facilmente, e poi le potete tirare sottili oppure un po’ più spesse, a seconda che vi piacciano più o meno croccanti. Provatele anche voi, e fatemi sapere!

chiacchiere salate di carnevale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni25 chiacchiere
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Se non avete il bicarbonato, potete ometterlo, o sostituirlo con mezzo cucchiaino di lievito istantaneo per salati.
  • 125 gFarina 00
  • 1Uovo
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiVino bianco (frizzante)
  • 1 cucchiainoBicarbonato
  • Sale
  • Pepe
  • Origano
  • q.b.Olio di semi di arachide (per friggere)

Strumenti

  • Ciotola
  • Sfogliatrice
  • Pentola ampia per friggere
  • Vassoio
  • Carta assorbente

Preparazione

  1. Mettete la farina in una ciotola e rompete al centro l’uovo. Aggiungete l’olio extravergine, il vino, il bicarbonato, circa mezzo cucchiaino di sale, un pizzico di pepe e una piccola manciata di origano (se vi piace).

    Iniziate a mescolare con una forchetta, poi continuate con le mani. Trasferite il composto sul piano di lavoro e impastate per qualche minuto, come se doveste fare una classica pasta fresca.

  2. Se necessario, aggiungete un altro pizzico di farina oppure un goccio di vino. Dovreste ottenere un panetto liscio e omogeneo. Avvolgete l’impasto con la pellicola e lasciatelo riposare per 30-40 minuti.

  3. Trascorso il tempo, tirate la pasta con la macchinetta, fino ad uno spessore di circa 2 mm, o anche più sottile se preferite. Se non avete la sfogliatrice, potete usare anche il mattarello, servirà solo qualche minuto in più.

    Tagliate la sfoglia a rettangoli o a losanghe, e se volete fate un’incisione al centro di ciascuno.

  4. Scaldate in una pentola ampia abbondante olio di semi di arachide. In alternativa potete usare lo strutto, o anche olio extravergine, visto che si tratta di una ricetta salata.

    Quando l’olio sarà ben caldo, friggete le chiacchiere fino a renderle dorate in superficie. Cuocetele poche per volta per non abbassare la temperatura, e giratele un paio di volte, basteranno pochissimi minuti.

  5. Man mano che saranno pronte, scolatele e sistematele sulla carta assorbente per fritti.

    Le chiacchiere salate sono pronte, servitele subito, aggiungendo in superficie qualche granello di sale.

    Sono ottime in abbinamento a salumi e formaggi… buon appetito!

Note

Provate anche le classiche Chiacchiere dolci, i Crostoli!

Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi su Facebook, o sulla mia bacheca Pinterest!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Non perderti nessuna ricetta

No spam guarantee.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.