Broccoli stufati con cipolla e vino rosso

Broccoli stufati in padella con cipolla, vino rosso, olive e peperoncino… un contorno di stagione gustoso e molto semplice da realizzare. Lo potrete accompagnare a tantissimi secondi piatti, oppure servire insieme agli antipasti o sulle bruschette. Con pochi ingredienti e in pochissimi minuti avrete un piatto rustico e saporito… provate questa ricetta!

VI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
Pasta con broccoli e ricotta
Broccoletti croccanti al forno
Broccoletti gratinati alla siciliana
Vellutata di broccoletti e patate
Broccoli e patate gratinati alla curcuma

broccoli stufati con cipolla e vino rosso
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3-4
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

2 broccoletti
1 cipolla rossa
Mezzo bicchiere vino rosso
2 cucchiai olive taggiasche
1 pizzico peperoncino
olio extravergine d’oliva
sale
brodo vegetale (o acqua calda)

Strumenti

1 Padella
1 Tagliere

Preparazione

Pulite i broccoletti dividendo le cimette ed eliminando il gambo centrale. Mettete le cimette in un colino e sciacquatele bene.
Mondate la cipolla e tagliatela a rondelle sottili.

Scaldate una padella con un filo di olio extravergine, unite i broccoletti, salateli e fateli rosolare per qualche minuto a fiamma media.

broccoli in padella

Sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare la parte alcolica.
Abbassate la fiamma, versate un po’ di acqua o brodo vegetale e lasciate cuocere per una decina di minuti, o comunque finché saranno teneri a vostro gusto.

broccoli affogati

Unite infine le olive taggiasche denocciolate e un pizzico di peperoncino a piacere. Lasciate insaporire ancora per 5 minuti, poi spegnete il fuoco.

I broccoli stufati con cipolla e vino rosso sono pronti, ottimi come contorno o serviti su dei semplici crostoni di pane!

broccoli affogati in padella

Note

Potete preparare i broccoli stufati in anticipo e scaldarli quando vi servono.

Potete sostituire il vino rosso con il vino bianco, per avere un sapore più delicato.

Potete utilizzare delle olive nere al posto delle taggiasche, oppure omettere del tutto le olive.

Regolate i tempi di cottura in base alla grandezza delle cimette e a seconda che vi piacciano più consistenti o più morbide.

Se volete continuare a seguirmi

Mi trovate su Facebook, Instagram e Pinterest!
Per ricevere gratuitamente la ricetta del giorno, potete iscrivervi al mio canale Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pelledipollo

Mi chiamo Anna, amo sperimentare ricette sempre nuove, che abbiano ingredienti semplici ed economici. I miei piatti sono leggeri e veloci da realizzare, adatti a chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare al gusto e alla soddisfazione della cucina fatta in casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.