Trota salmonata alla birra

Ogni tanto mi capita di trovare a buon mercato del pesce fresco e ogni volta cerco di preparare un secondo piatto originale e sfizioso, come la trota salmonata alla birra. Una deliziosa crema d’accompagnamento rende questi filetti veramente irresistibili e se siete curiosi di provare questa trota salmonata alla birra allora non vi resta che correre ai fornelli!

 

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di trota salmonata o 2 trote intere da sfilettare, 1 bottiglia di birra chiara, 1 cucchiaio abbondante di pepe rosa in grani, 1 presa di sale, della farina, olio di semi per friggere.

Per guarnire:

4 pomodori perini e prezzemolo.

 

ricetta trota salmonata alla birra, peccato di gola

 

Preparazione della trota salmonata alla birra:

  • Se non avete dei filetti, cominciate dalla sfilettatura.
  • Assicuratevi che i filetti di trota non abbiano delle spine che dovrete eliminare aiutandovi con una pinzetta o con la lama del coltello, facendo molta attenzione a non spezzarle.
  • Pestate il pepe rosa in modo da renderlo fine e mescolatelo con un po’ di farina e su questa mistura andate a posare i filetti infarinandoli da entrambe le parte; quando tutto il composto sarà ben attaccato al pesce agitatelo leggermente per eliminare gli eccessi.
  • Lasciate scaldare abbondante olio di semi in una padella capiente e poi cuocete i filetti a fiamma bassa salandoli prima da un lato e poi dall’altro, non appena noterete che il filetto inizia a cambiare colore potrete girarlo e cuocere dall’altra parte.
  • Quando la trota sarà cotta alzate la fiamma e poi sfumate con la birra e non appena l’alcol sarà evaporata togliete i filetti, lasciandoli da parte al caldo, e continuate la cottura del fondo per farlo rapprendere un po’.
  • A questo punto non vi resta che servire la trota salmonata alla birra guarnendo con un po’ di prezzemolo sulla superficie e del pomodoro per accompagnare.

 

Qualche consiglio:

potete sostituire il pepe rosa con della paprika dolce o affumicata, evitate il piccante che andrebbe a coprire il gusto delicato del pesce;
se il fondo di cottura della trota salmonata alla birra non si fosse ben addensato potete aggiungere un po’ di amido di mais, mezzo cucchiaino andrà bene, per ottenere un’irresistibile crema con cui accompagnare.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

2 Comments

  1. mai mangiata la trota ma si puo???se sa un pò di salmone di sicurome gusta un sacchissimo

  2. gustoso piatto!! 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.