Torta sbrisolona

La torta sbrisolona è un dolce tipico lombardo, la paternità pare che spetti alla città di Mantova, semplice da preparare e davvero molto gustoso.
Pochi ma ottimi ingredienti rendono la torta sbrisolona un dolce sopraffino.
La tradizione racconta che il dolce era già preparato nel 1600 e furono i Gonzaga ad apportare dei perfezionamenti alla torta sbrisolona.
Negli anni lo strutto è stato sostituito dal burro e la farina di mais ridotta.

Ingredienti:
200gr di farina 00, 200gr di farina gialla, 100gr di zucchero, 100gr di mandorle pelate o con la buccia + qualche mandorla per decorare, 55gr di burro, 55gr di strutto, 2 tuorli, un pizzico di sale.

Preparazione:
Lasciate il burro e lo strutto a temperatura ambiente per almeno una mezz’ora passate poi alla preparazione della torta sbrisolona.
Su una spianatoia versate le due farine, lo zucchero, le mandorle che avrete triturato, i tuorli e il burro insieme allo strutto (leggendo in rete ho letto che ci sono versioni in cui si usa solo burro o solo strutto, nella mia versione ho fatto a metà); mescolate rapidamente fino ad ottenere un composto che non resti facilmente appiccicato, dovrà essere sabbioso.
Imburrate una teglia e versate a briciole il composto, nella teglia la torta sbriciolata non dovrà superare i 2 cm di altezza, se gradite aggiungete qualche mandorla in superficie.
Infine cuocete la torta sbrisolona in forno già caldo a 180° per 20 – 30 minuti.

La torta sbrisolona è un dolce mantovano che è preparato un po’ in tutto il nord Italia ma anche nel resto del Paese. La torta prende il nome dal termine brìsa, che in mantovano significa briciola, e denota appunto la caratteristica della torta sbrisolona.

Un dolce incredibilmente friabile e gustoso.

La versione originale della torta sbrisolona, che tra l’altro pare sia conosciuta anche come “torta dalle 3 tazze”, ha la caratteristica di avere il peso delle farine e dello zucchero uguali.

1) gli ingredienti in generale
1) gli ingredienti in generale
2) unite gli ingredienti
2) unite gli ingredienti
3) sbriciolateli in una teglia
3) sbriciolateli in una teglia
4) la torta sbrisolona pronta
4) la torta sbrisolona pronta
Be Sociable, Share!
 

34 Comments

  1. Non ho fatto colazione…..gnam…un pezzettino?

  2. buona!!!! e mi piace che mi metti le info della ricetta 😉 sai che molti attribuiscono ingiustamente l’origine veneta a questa guduriosa preparazione?? un bacione caro buoni fornelli =)

    • Peccato di Gola

      @ Lù, in realtà anche qui si fa una versione che penso di mostrare, ma non potrei mai dire che è “nostra” 🙂 sarebbe scorretto <3

  3. Questa torta è divina!! E poi l’abbiamo pure mangiata a Mantova 😀

  4. La banda delle forchette

    E’ una meraviglia! Non l’ho mai fatta ma dev’essere buonissima! Buona giornata!

  5. ciao! sono mantovana e come x ogni ricetta ognuno ha la sua! la tua non è male, nella mia tosto le mandorle un pò prima di tritarle e x renderla più friabile metto un pò di fioretto, farina di mais tritata molto fine =) ciao e grazie!!!

    • Peccato di Gola

      @ Cristina, grazie mille 🙂 spero di non essere stato “profano” 🙂 mi piace avventurarmi nelle cucine altrui ma sempre con grande rispetto e posatezza 🙂

  6. Buonissima!! anche io la faccio spesso 😀
    un abbraccio Gio!!!

  7. Sai che la sbrisolona è una di quelle torte che mi hanno sempre fatto letteralmente impazzire e non ho mai provato a fare!?!?!?!
    Eh…direi che è giunto il momento no?
    Tanti bacini

  8. cristinacucina

    giovaaaaaa……lo sai che mi piace un sacco,la mangio sempre dalle zie,ma non ho mai provato a farla?????userò la tua sicuramente……buona giornata caro!!!!bacionissimi

  9. Fanastica, complimenti Giovanni. Buon pomeriggio Daniela.

  10. fatta tante volte, questa è una torta molto semplice e mooooolto buona!!!

  11. Uno dei miei dolci preferiti! A me piace bella alta, per sgranocchiarla meglio….

  12. Un classico che non stanca mai.. sopratutto che adoro… sia in versione classica sia con la nutella … davvero squisita gio complimenti :*

  13. Antonietta di Antonio

    Maremma boia, ladra, che visioneeeeeeeeeeee…spediscimela… la voglio 🙂 troppo buonaaaaaaaa 🙂 ciaooo cuore bello <3

  14. Le Ricette di Tina

    Sei stato bravissimo come sempre!Ottima ricetta bravo

  15. Buona!!! Io l’ho mangiata proprio a Mantova ed era favolosa. Ma da quello che capisco…non è troppo difficile da fare, o sbaglio? Comunque sei sempre bravissimo 🙂

  16. squisita, non l’ho mai preparata ma mi attira parecchio, un abbraccio SILVIA

  17. uno di quei dolci intramontabili buonissimo e passo passo bellissimo

  18. Stupenda……..solo io so quante sbrisolone ho fatto fuori!!! 😉
    Che goduria! 🙂

  19. ma sai che non l’ho mai nè preparata nè mangiat? ma come risulta? croccante?

    • Peccato di Gola

      @ Stefania, assolutamente *.* e poi è friabile! Se ci metti solo strutto diventa meno friabile e più croccante, viceversa con tutto burro. A metà c’è una sorta di equilibrio 😀

  20. A metà Novembre abbiamo fatto ina gita Domenicale a Mantova e non potevamo non assagiare la sbrisolona, devo dire che è un dolce molto semplice, ma è veramente veramente buono!!! Un saluto Giovanni.

  21. Non solo lombarda è un must anche nel Veneto l’ho mangiata a Possagno del Grappa favolosa solo che volendo tagliarla con coltello….è volata…la fetta ahahahahaha ciaoooo

  22. Mai preparata…deve essere veramente buona e molto friabile….bravo sempre Giovanni !

  23. Devo fare una torta oggi: mi sa che farò la tua!!!

  24. Anche se la ricetta e di febbraio non l’avevo ancora vista. Deve essere buona questa sbrisolona, mai mangiata. Da provare. Complimenti

  25. Pingback: Taliansko – Mantova – torta sbrisolona a čokoládový puding budino | evadancing

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.