Torta fredda allo yogurt ricoperta

La torta fredda allo yogurt ricoperta è un dolce assolutamente irresistibile. Si prepara in pochissimo tempo e la si lascia in frigo fino a quando non dovete consumarla, quindi potrete anticiparvi tranquillamente.
Una torta fresca, golosa e soprattutto delicata.
Una ricetta dolce a 5 stelle.

Ingredienti per la base:
300gr biscotti secchi, 175gr di burro

Per la farcia:
375gr yogurt bianco o alla frutta purché intero, 200ml di panna da montare, 12gr di colla di pesce, 3- 4 cucchiai di zucchero a velo a piacere.

torta fredda allo yogurt ricoperta, peccato di gola

Preparazione:
Triturate finemente i biscotti e aggiungete il burro che avrete sciolto e mescolate fino ad ottenere un composto compatto che metterete in una teglia – meglio se è a cerniera – potete imburrare leggermente la teglia o rivestirla di carta forno (per far mantenere la carta forno sporcate qui e lì la teglia con del burro, così quando appoggiate la carta forno resterà appiccicata, oppure prima di adagiarla in teglia bagnatela qualche istante sotto l’acqua e strizzate); lasciate freddare e mettete in frigo.
Intanto scaldate leggermente qualche cucchiaiata di yogurt con lo zucchero,
se volete aggiungerlo, e poco dopo aggiungete anche la gelatina ben strizzata che avrete fatto ammollare in acqua fresca per una decina di minuti, mi raccomando mescolate fino al completo scioglimento della gelatina altrimenti farà i grumi.
Infine montate la panna e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto per non smontarla.
Versate il composto sulla base biscottata e lasciate nella parte bassa del frigorifero per 3 ore.
Per finire decorate la vostra torta fredda allo yogurt.

La mia torta fredda allo yogurt ricoperta di scagliette di cioccolato fondente era davvero irresistibile.

Provate.

Per vedere tutti i passaggi fotografici della torta fredda allo yogurt ricoperta clicca qui.

torta fredda allo yogurt ricoperta, peccato di gola

24 Comments

  1. Perfetta per i giorni d’estate è anche meravigliosa di aspetto.
    Sempre più bravo tu

  2. O_O una fetta, una fetta una fetta una fetta…e fu così che la mangiai tutta ^__^

  3. Wow! Mi piace!!! Bella, veloce e squisita 😀

  4. inguacchiando

    ciao Giovanni, deve essere favolosa … devo provarla 🙂

  5. Ma è perfetta, devo dire anche semplice ma ha un aspetto invitantissimo….sei sempre il numero 1, caro Giovanni”!!!!

  6. spettacolare 🙂

  7. buonissima e semplice e che belle foto <3 un bacione caro!!! :*

  8. cristinacucina

    vabè giovanni è una cosa meravigliosa!!!!perfettissima cavolo…..a me piace un sacco la torta allo yogurt fredda!!!
    giova e stupenda e mi hai fatto venire una voglia tremenda……:-)!!!
    buon we tesoro…..

  9. Viene proprio voglia di mangiarla!!!!

  10. Ciao!
    ti ho scoperto grazie alla versione di questa torta di Lucia di Passione Commestibile.
    Mi è piaciuta così tanto che ho deciso di seguirti stabilmente.
    Ciao Leonardo

  11. Ciao Giovanni ho postato la mia torta fredda con riferimento al tuo blog anche se non ho potuto partecipare all’evento, grazie per la ricetta!

  12. Ciao Giovanni, questa ricetta mi piace molto!
    Vorrei provare a farla ma prima vorrei sapere se c’è un’alternativa alla colla di pesce, preferirei non usarla.
    Grazie! 🙂

    • Peccato di Gola

      @ Riccia ai fornelli, ciao un’alternativa vegetariana alla colla di pesce è sicuramente l’alga agar-agar che puoi trovare anche in erboristeria 🙂

  13. Giova è un pò che non passo e guarda che trovo! Ci metto dei biscotti al cacao…mò vedo come và! Baci

  14. Pingback: Yogurtortando | Garantito al Limone!

  15. Ciao e complimenti per questa variante con scagliette di cioccolato

  16. Sabrina

    Ciao Giovanni, ultimamente mi sto appassionando alle cheesecake (questa non lo è ma gli somiglia) e di sicuro proverò a farla, troppo deliziosa! Vorrei sapere quanto agar agar posso mettere al posto della gelatina considerando che qui c’è lo yogurt. Se sostituissi lo yogurt con la philadelphia, ci andrebbe la stessa quantità di agar agar? Grazie mille, un saluto da Sabrina.

    • Peccato di Gola

      Ciao Sabrina sfortunatamente non sono riuscito a trovare ancora l’agar agar quindi non ti saprei dire 🙁 so che se ne usano pochi grammi per 500 ml ma non vorrei dirti una sciocchezza, quindi se ti senti di provare e poi mi aggiorni mi faresti felice 🙂

  17. Ciao Giovanni, a breve vorrei provare questa favolosa ricetta, ma prima vorrei farti una domanda : se non utilizzassi la colla di pesce dovrò comunque riscaldare yogurt e zucchero?

    • Peccato di Gola

      Ciao Ilaria, senza colla di pesce non ti viene il dolce, perché quella serve a far solidificare 🙂

  18. cinziakdm

    torta molto buona e leggera!!! ottima ricetta. grazie!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.