Torta di pesche soffice

C’è un frutto che attira moltissimo le api. Sarà a causa del suo profumo così nettarino o per via della sua intensa dolcezza quando raggiunge l’apice della maturità. Madre natura ce lo offre soltanto d’estate e per non moltissimo tempo, sto parlando della pesca. Ne esistono di diverse qualità e ognuna ha una sua personalità ben distinta. Quest’oggi così ho deciso di preparare un dolce semplice e goloso, la torta di pesche soffice. Ogni boccone si lascia gustare delicatamente, mentre il palato si rinfresca grazie alla punta di acidità donata dal limone.
Servitela a temperatura ambiente magari accompagnandola con un tè freddo, la vostra torta di pesche soffice allieterà il pomeriggio!

 

Ingredienti per una tortiera da 24 cm:

500 g di pesche noce non troppo mature, 180 g di farina 00, 25 g di fecola di patate, 250 g di ricotta vaccina, 160 g di zucchero, 3 uova medie a temperatura ambiente, 30 g di latte intero a temperatura ambiente, 16 g di lievito per dolci (una bustina), qualche goccia di limone.

 

ricetta torta di pesche soffice, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione della torta di pesche soffice:

  • Per prima cosa cominciate sbucciando le pesche. Dopodiché affettate ottenendo delle mezzelune e mano a mano riponete in un recipiente. Spremete qualche goccia di limone, mescolate e tenete da parte.

torta di pesche soffice, peccato di gola di giovanni 1

  • Intanto occupatevi del resto: setacciate farina e fecola di patate in un recipiente. Poi rompete le uova in una ciotola e azionate le fruste, versate lo zucchero, poco alla volta, mentre continuate a sbattere. Dopo una decina di minuti il composto sarà pronto, lo noterete dal fatto che sarà diventato molto chiaro spumoso.

torta di pesche soffice, peccato di gola di giovanni 2

  • Spegnete le fruste e setacciate la ricotta all’interno del composto, dopodiché azionate nuovamente le fruste e continuate a mescolare. Poi unite un cucchiaio alla volta le polveri setacciate così da amalgamare bene il tutto.

torta di pesche soffice, peccato di gola di giovanni 3

  • Per finire stemperate il tutto con il latte e, dopo aver mescolato, unite anche le pesche ma non tutte poiché una parte vi servirà per la decorazione. Perciò le fettine che inserite sminuzzatele così da avere dei pezzettoni nell’impasto. Amalgamate il tutto con una spatola e versate in una pirofila, precedentemente imburrata ed infarinata, da 24 centimetri.

torta di pesche soffice, peccato di gola di giovanni 4

  • Livellate per bene la superficie con la spatola e poi disponete a raggiera le fette di pesche avanzate. A questo punto la vostra torta di pesche soffice è pronta per essere cotta in forno statico, preriscaldato in modalità statico, a 180° per circa 55 – 65 minuti.

torta di pesche soffice, peccato di gola di giovanni 5

  • Una volta pronta lasciate raffreddare la torta completamente prima si sformarla e gustarla, se preferite, con un po’ di zucchero a velo.

 

 

[disclaim]

Qualche consiglio:

provate ad utilizzare anche altri tipi di pesche purché non siano troppo mature;
se desiderate una torta di pesche soffice con un retrogusto più aromatico ed intenso utilizzate metà dose di zucchero bianco e metà di canna.

[/disclaim]

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.