Torta di compleanno

Sapresti rispondere alla domanda qual è la tua torta di compleanno preferita? Saresti davvero bravo, e non è un’esagerazione. Io sono troppo goloso e difatti non ho un dolce che porto nel cuore o che ha un posto speciale. Lo so, è strano ma è così. Ho una top ten, certo, ma proprio non saprei quale torta mettere al primo posto. Passo abilmente dalla foresta nera alla torta della nonna, dal tiramisù ai profiteroles senza troppi pensieri. Come potrei avere un dolce preferito?

 

Eppure la torta di compleanno nel mio immaginario è fatta così come la vedi. Semplice, nulla di troppo difficile o con fronzoli come pasta di zucchero o di cioccolato. Basta un pan di spagna fatto in casa, come ricetta vuole, un po’ di crema pasticcera e la chantilly insieme, che lo sappiamo diventano diplomatica, e per finire un po’ di frutta. Fresca per decorare e secca per guarnire. La mia torta di compleanno è proprio così, colorata, saporita e con un po’ di bagna al rum che la rende irresistibile, fetta dopo fetta. Qual è la tua?

Intanto ti ho parlato della ricetta della torta di compleanno, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!

Gio’

 

ricetta torta di compleanno, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Alta
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    55 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per uno stampo da 24 cm
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per il pan di spagna della torta di compleanno

  • Uova (circa 5 medie) 275 g
  • Zucchero 150 g
  • Farina 00 75 g
  • Fecola di patate 75 g
  • Scorza d’arancia (grattata) 1

Per la crema diplomatica

  • Latte intero 500 g
  • Zucchero 150 g
  • Tuorli (circa 4 ) 72 g
  • Amido di mais (maizena) 40 g
  • Baccello di vaniglia 1
  • Panna fresca liquida (montata a neve) 125 g

Per decorare

  • Panna fresca liquida 375 g
  • Granella di nocciole 80 g
  • Fragole q.b.

Preparazione

Preparazione della torta di completanno

  1. Per preparare la torta di compleanno cominciamo dal pan di spagna. Assicurati che le uova siano a temperatura ambiente, poi imburra e infarina uno stampo da 24 cm e per finire preriscalda il forno. Bene a questo punto nella planetaria, o con le fruste elettriche, montiamo le uova. Versale nella ciotola e aggiungi lo zucchero un po’ alla volta montando a velocità medio alta finché il composto non diventa chiaro e spumoso e non scrive. Orientativamente ci vorranno 15 – 20 minuti. Quindi stacca la tazza e setaccia all’interno la farina e la fecola di patate.

    torta di compleanno, peccato di gola di giovanni 1
  2. Con una frusta, o con una spatola, fai dei movimenti delicati dal basso verso l’alto permettendo alla farina di essere incorporata senza smontare il composto. Trasferisci nello stampo e ruotalo tra le mani per livellare la superficie. Quindi cuoci a 170° per circa 40 minuti; togli subito dallo stampo e lascia raffreddare completamente la torta su una gratella.

    torta di compleanno, peccato di gola di giovanni 2
  3. Nel frattempo occupiamoci della crema pasticcera. Metti a scaldare il latte, in cui hai versato 1 cucchiaino di estratto di vaniglia. In un recipiente batti i tuorli con lo zucchero e con l’aggiunta dell’amido di mais. Stempera il composto utilizzando una mestolata di latte caldo e poi versa il tutto nel pentolino. Mescola con una frusta finché il composto non si rassoda per bene. Trasferisci la crema in un recipiente, copri con pellicola a contatto e fai raffreddare anche questa.

  4. Infine, l’ultima preparazione, la bagna alcolica. In un pentolino versa l’acqua e lo zucchero, accendi il fornello a temperatura dolce e lascia sciogliere completamente lo zucchero. Non appena sarà diluito spegni il fornello e versa il rum. Mescola, trasferisci in una ciotola e fai raffreddare.

  5. Abbiamo tutto non ci resta che occuparci della composizione della torta di compleanno. Monta la panna e aggiungila alla crema pasticcera, trasformandola così in una crema diplomatica. Ti consiglio di versarla in due volte così la prima ti servirà per ammorbidire la crema e la seconda invece per renderla gonfia e soffice. Poi sbuccia il pan di spagna con un coltello seghettato e taglia per ottenere 3 dischi. Disponii la base su una gratella e bagnala leggermente con la bagna ormai fredda.

  6. Farcisci il primo strato con un giro di crema pasticcera, io per comodità utilizzo una sac-à-poche e poi adagia il secondo disco di pan di spagna. Ripeti ancora per il secondo disco. Infine poni il terzo disco e iniziamo la decorazione. Monta la panna e comincia a rivestire il dolce sia in superficie che tutt’intorno.

  7. Guarnisci con la granella di nocciole tostata in padella versandola tutto intorno alla circonferenza, poi spremi dei ciuffi in superficie su cui adagiare delle fragole tagliate in quarti. E poi, se ti piace, scrivi qualcosa nel mezzo del dolce. Io per esempio ho scritto buon compleanno con una penna allo sciroppo.

  8. Ecco pronta la tua torta di compleanno, auguri al festeggiato!

I consigli di Giovanni

  • Affettare il pan di spagna è semplice, basta praticare due incisioni simmetriche che ti possano fare da tutore, dopodiché tagliarlo diventerà molto più semplice;
  • Se la diplomatica non è di tuo gradimento puoi sempre optare per la crema pasticcera al cioccolato o chantilly alla Nutella oppure aggiungendo delle fragoline di bosco o delle gocce di cioccolato;
  • La granella di nocciole può essere omessa oppure sostituita con delle mandorle a lamelle;
  • Abbellisci la tua torta di compleanno come preferisci, se hai dei dubbi scrivimi!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.