Timballo di pasta e occhi di Halloween

Un po’ di tempo che mi è venuta voglia di preparare una ricetta di Halloween che per i piccoli doveva avere un doppio carattere, a metà tra l’horror e il buonissimo! Non è facile individuare quale possa essere la ricetta preferita dai bambini perché poi giustamente ognuno potrà dire la sua. Sembra fatto scontato però che quando si tratta di pizza o di pasta al pomodoro i bimbi siano tutti d’accordo. Vero? E allora prendiamo delle streghe e utilizziamole per farci una ricetta!

Di queste ci occorreranno le brutte e raggrinzite dita, che faranno da rigatoni, il loro sangue così da condire la pasta e per finire, la parte più raccapricciante i loro occhi. Questi ingredienti mescolati insieme ti faranno portare a tavola il timballo di pasta e occhi di Halloween. Con un po’ di fantasia e la tua bravura nello spiegare la storia saprai attirare l’attenzione dei piccini, far venire loro fame e soprattutto saperli divertire! Perché dolcetto o scherzetto di Halloween, alla fine dei conti, lo sappiamo fare tutti, no?

Intanto ti ho parlato del timballo di pasta e occhi di Halloween, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!

Gio’

ricetta timballo di pasta con gli occhi di halloween, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    65 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per uno stampo da 20 cm
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Ingredienti per uno stampo da 20 cm

  • Rigatoni 300 g
  • Pomodori pelati (a pezzi) 600 g
  • Cipolle dorate 80 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Per la superficie

  • Parmigiano reggiano 10 g
  • Mozzarelline ciliegine (4 pezzi) 50 g
  • Olive nere (snocciolate) 2

Preparazione

Preparazione del timballo di pasta con gli occhi di Halloween

  1. Per preparare il timballo di pasta con gli occhi di Halloween comincia dal sugo. In una pentola fai un giro d’olio, aggiungi la cipolla triturata nel mixer in modalità pulse (cioè a scatti ripetuti) e lasciala andare pochi minuti a fuoco dolce. Poi aggiungi i pomodori pelati a pezzi, regola di sale, mescola e fai cuocere per una mezzoretta socchiudendo con il coperchio: è importante che il sugo alla fine risulti abbastanza asciutto. Nel frattempo occupati anche di cuocere la pasta in acqua bollente e salata.

    timballo di pasta con gli occhi, peccato di gola di giovanni 1
  2. Ricordati di scolarla ben al dente, tuffala in un recipiente, condisci con poco olio e mescola bene; lasciala raffreddare. Non appena la pasta e il sugo saranno freddi preleva una porzione di pomodoro e tuffala sui rigatoni.

  3. Mescola per condirli e poi aggiungi 30 grammi di parmigiano e un pizzico di pepe nero. E amalgama ancora.

    timballo di pasta con gli occhi, peccato di gola di giovanni 3
  4. Sul fondo di uno stampo a cerniera da 20 cm distribuisci una mestolata di pomodoro, spalmala per bene lungo tutto la base e l’anello. Poi, con un po’ di pazienza, disponi all’interno dello stampo tutti i rigatoni posizionandoli in verticale: il pomodoro farà da collante. E alla fine dovresti riuscire ad ottenere la forma completa.

    timballo di pasta con gli occhi, peccato di gola di giovanni 4
  5. Cospargi la superficie con la restante parte di pomodoro, cercando di fare attenzione a distribuirla con un ordine non troppo preciso. Cospargi poi la superficie con la restante parte di parmigiano e cuoci in forno statico, già caldo a 200°, per circa 15 minuti. Nel frattempo taglia a metà le mozzarelline

    timballo di pasta con gli occhi, peccato di gola di giovanni 5
  6. e a rondelle le olive nere denocciolate. Trascorso il tempo ritira lo stampo dal forno e guarnisci con la superficie con la mozzarella disponendola con un ordine non troppo preciso. Ripassa al forno per altri 10 minuti + qualche minuto di grill se vuoi: l’importante è che la mozzarella si sciolga un pochino e non prenda troppo colore. Una volta pronta estrai lo stampo e decora la mozzarella con le olive.

  7. Lascia raffreddare completamente prima di estrarre delicatamente il timballo di pasta con gli occhi di halloween: un consiglio, fai un giro con la lama liscia tra lo stampo e la pasta, si staccherà più facilmente.

    ricetta timballo di pasta con gli occhi di halloween, peccato di gola di giovanni 2

I consigli di Giovanni

  • Se ai piccoli piace puoi aggiungere anche un pezzetto di peperoncino al sugo, il sangue di strega ha come effetto collaterale quello di pizzicare la bocca e la lingua dei bambini;
  • Puoi alternare occhi neri e verdi, anche le streghe hanno diversi colori di occhi;
  • Se invece vuoi rendere più gustoso il timballo di pasta con gli occhi di Halloween allora utilizza metà parmigiano e metà pecorino romano!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.