Crea sito

Tarallucci pugliesi

Questo tripudio di tarallucci pugliesi è l’ideale per chi vuole sempre avere a portata qualcosa da sgranocchiare, e questa volta nelle 4 versioni più gettonate. Lasciate andare la fantasia e create sempre più varianti.

 

 

Ingredienti:
250gr di farina , 60gr di olio extravergine d’oliva, 70ml di vino bianco, 3gr di sale iodato fine, spezie.

Preparazione:
Impastate la farina con, sale, spezie, l’olio e il vino, ottenete un impasto morbido, che non sia appiccicoso.
Fare delle strisce e tagliare dei tocchetti di 5cm, formare un cerchietto e chiudere con le punte delle dita, dando la classica forma dei tarallucci.
A questo punto versate non più di 9 – 10 tarallucci in abbondante acqua salata e in ebollizione, non appena salgono a galla, tirateli con la schiumarola e lasciateli asciugare qualche minuto su un canovaccio pulitissimo.
Infine cuocete in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti.

Le spezie che ho usato per i 4 tipi sono state:

  1. origano e concentrato di pomodoro
  2. pepe nero
  3. finocchietto
  4. peperoncino

Scusate se la foto non è venuta benissimo ma avevo deciso di fare l’impasto per 1kg di farina, quindi 250gr per spezia, e alla fine mi è venuto un attimo di nervosismo 🙂

[banner]

 

9) i tarallucci pugliesi pronti
9) i tarallucci pugliesi pronti

Pubblicato da Giovanni Castaldi

Giovanni classe 86, sono un partenopeo doc, con la grande passione per la cucina! Adoro sperimentare dal dolce al salato indistintamente e ho questo piccolo spazio dove condivido le mie ricette. Segui anche le mie video su Giallo Zafferano!

78 Risposte a “Tarallucci pugliesi”

  1. i taralucci!!!!!!!divini,li voglio fare anch’io,la tua ricetta e’ semplice per cui dovrei riuscirci anch’io!A te sono venuti benissimo!!!

        1. @ Mary Lo, è tornato, è tornato 😀 ha solo cambiato nome. Adesso lo troverai come Giovanni (Pdg) Castaldi (peccato di gola) 🙂 mi spiace ma purtroppo violava la polocy di FB il nome di fantasia 🙁 grazie per l’attenzione :-*

    1. @ Rossana, ha ha ha ha brava la penso come te! Chi se ne frega!!! Mangiamoci qualcosa di buono *__* un bacione amicona mia :-*

  2. e’ da tanto che cerco una ricetta per i tarallini pugliesi! bravissimo! ottima esecuzione! segno la ricetta e replicherò al più presto! un abbraccio gio:*

    1. @ Ilaria & Chiara, siii 😀 ci sarebbero anche altre versioni ma non ce la facevo più a prepararli ha ha ha ha :-*

  3. Ho un vuoto allo stomaco, un po’ di tarallucci che io adoro li mangerei volentieri.
    Anzi ne ho un po’ in credenza… ma non c’è nessun paragone con quelli che hai fatto tu.
    Ti saluto e buona giornata .
    Inco

    1. @ Inco, ti ringrazio 😀 dopo vari esperimenti ho trovato la ricetta che veramente mi piace e che somiglia molto a quelli che si comprano… soltanto che questa volta so cosa c’era dentro 😉 ciao 😀 grazie!

  4. wow che buoniiii! 😀 bravissimo Gio!! 🙂 se lascio andare la mia di fantasia verrebbero fuori dei tarallucci alle fragole ricoperti di cioccolato! 😀 meglio lasciarli in versione salata, vero? 😀 😀 😀 un bacione! 🙂

    1. @ Caro, invece no, sarebbero delle ciambelline super golose, degne della tua mente super creativa 😀 ti lancio il guantone di sfida, e aspetto i tuoi tarallucci dolci 😉

  5. I taralli della mia puglia:-) li adoro e ti sono venuti benissimo!!!! 🙂 complimentiiii!!! Io da piccola li facevo sempre con la nonna nel forno a legna….con il finocchio!!! 🙂 un amore!!! 🙂 baciiiiiiiiiii

    1. @ Caty, se me lo dici tu allora mi ritengo più che soddisfatto 🙂 🙂 🙂 grazie! Felice di averti ricordato qualcosa di così bello :-*

  6. quanto mi piaccionoooooo!!! dico sempre che li devo fare!! sarà la volta buona?? 🙂 speriamo!!! bravissimo!!

    1. @ Vicky, ha ha ha ha si dai 😀 preparali così vedo una tua super elegantissima presentazione :-****

  7. Buonissimi anche io li faccio ogni tanto 🙂 uno tira l’altro 😉
    ciao Giovanni e buona serata 🙂

  8. mai fatti ma degli amici che hanoo famiglia in puglia quando vanno ce ne portano a valangate…………deliziosi davvero,ora so che con la tua ricetta posso andare sul sicuro e farmeli deliziosi anche a casa!!!

    1. @ Pam, 🙂 grazie per la fiducia ha ha ha! Per fortuna due amiche pugliesi hanno detto che vanno bene, speriamo quindi che siano come i loro *__* ciao cara :-*

  9. Ciaooo che buoni!!!!li feci anch’io andarono via come il pane!!tropppooooo sfiziosi!!!!bravo bravo bravo son perfetti!!Ciaooo notte

    1. @ Tina, ma grazie carissima 😀 anche noi li abbiamo praticamente polverizzati entro il giorno dopo -.- ma quanto mangiamo? ha ha ha ha ha! un abbraccione carissima :-***

    1. @ Simmy, proprio perchè anche io li adoro mi dissi che li avrei dovuti fare, prova e riprova alla fine qualcosina ne è uscito fuori 😀 ciao carissima :-*

    1. @ Maria Elena, uno solo? Se ti serve la grinta te ne mando almeno cento!!!!! 😀 ciao carissima :-**** forza e coraggio!

  10. E bravo Giovanni…mi rubi le specialità della mia terra? 😉 Bravissimo, ti sono venuti davvero bene!

    1. @ Ale, davvero? *__* mi fa piacerissimo sapere che una pugliese mi fa i complimenti a riguardo *__* grazie infinite!!!! Buona giornata :-*

  11. Giovanni io li intingo direttamente in un bel bicchiere di vino e me li pappoooo….!!! Se poi do i numeri la colpa è tua, ah ah ah..bravo come sempre ! un bacione

  12. ne faccio fuori a kilate di questi tarallucci e quando li preparo dopo la cottura son già finiti…. ciao e buona giornata

  13. Ciao Giovanni, che buoni questi tarallucci, mi ricordato quando andavo a scuola, la mattina io e le mie amica passavamo dal forno, ne prendevamo un sacchetto e li sgranocchiavamo per la strada…bei tempi! A presto e buon pomeriggio

    1. @ Babe, allora quando li riprovi mi dirai se sono all’altezza! Le nonne ne sanno sempre 1000000 più del diavolo!!!! 🙂 mi mancano le mie! Un abbraccio

  14. Quando mio cognato torna dalla Puglia lo obbligo ogni volta a fare rifornimento di tarallucci, stavolta gli dirò che glie li faccio io 🙂 grazie della ricetta!! Ciao

    1. @ Italians, beh allora speriamo bene 😀 io invece vado pazzo per quelli al pepe *__* li lascio a te al finocchietto dai 😀 un bacione carissima!

  15. Ma questi che hai fatto tu sono bellissimi e sembrano facili da fare, allora ci posso provare anch’io? Intanto me la segno e prima o poi voglio provarci..grazie Giovanni ^___^

    1. @ Maria Luia, sono semplicissimissimi 😀 davvero 😀 ci vuole solo un po’ di pazienza, soprattutto se ne fai troppi come me -.- però poi dici che ne è valsa la pena 😀 ciao carissima :-*

  16. bravissimo Giovanni!!! li adoro!! li avevo visti qualche anno fa della Palma D’onofrio e mi ero ripromessa di farli… bisogna che mi decida, i tuoi dsono bellissimi1!!!

    1. @ Sere, noooo mi son perso la D’onofrio che li preparava *__* lei è bravissima!!!! Cerco su youtube! Grazie carissima :-***

    1. @ Luisella, dipende da quanto li fai stare Lù. Se li tieni troppo si ammorbidiscono 😉 perciò vanno buttati una decina alla volta e appena salgono a galla bisogna toglierli 😀 bacionissimo! :-***

    1. Ciao, questo procedimento serve a rendere i tarallucci pugliesi ancora più croccanti, se non vuoi sbollentarli invece risulteranno più friabili 🙂 fammi sapere che ne pensi, anzi se ti fa piacere vieni sulla mia pagina a postare la foto del tuo risultato 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.