Tagliatelle al ragù di finferli

Il ragù è una passione che è comune in tutta Italia, diversificato di famiglia in famiglia da quel particolare ingrediente. Ma ogni tanto le accezioni non dispiacciono, e provando queste tagliatelle al ragù di finferli ci siamo accorti che a casa nostra, è stata promossa, senza riserva alcuna, questo primo piatto autunnale!
Il sapore dolciastro con note fruttate dei finferli, o gallinacci, sposano questo gustoso ragù lasciandosi avvolgere dalla pasta. Un tripudio di sapori che vi conquisterà già dalla prima forchettata, perché le tagliatelle al ragù di finferli sono proprio buone come descritto: provate!

 

Ingredienti per 4 persone:

250 g di tagliatelle all’uovo, 250 g di funghi finferli, 80 g di pancetta dolce, 1 scalogno grosso, 200 g di panna da cucina, ½ bicchiere di vino bianco, un filo di olio extravergine d’oliva, una presa di sale, un pizzico di pepe nero macinato.

 

ricetta tagliatelle al ragù di finferli, peccato di gola

 

Preparazione delle tagliatelle al ragù di finferli:

  • Per prima cosa pulite i funghi, sciacquandoli brevemente sotto l’acqua ed eliminando tutte le impurità. Successivamente sminuzzate i funghi più grossi e lasciando intatti quelli più piccoli, in questo modo uniformerete la cottura.
  • Mondate e sminuzzate uno scalogno, dopodiché versatelo in padella insieme all’olio extravergine d’oliva e lasciate insaporire qualche istante.
  • Unite i funghi e lasciateli sfrigolare per qualche istante per poi sfumare col vino bianco, e quando l’alcol sarà evaporato, aggiungete un pizzico di sale e abbassate leggermente la fiamma lasciando cuocere per 15 minuti.
  • Intanto in un’altra padella antiaderente scottate i cubetti di pancetta dolce e versateli nei funghi non appena saranno croccanti, cuocendo il tutto per altri 10 minuti.
  • Cuocete la pasta in acqua bollente e salata, quando cotta scolatela direttamente nel tegame di cottura dei funghi così i sapori si amalgameranno.
  • Spegnete la fiamma e aggiungete alle tagliatelle al ragù di finferli la panna, il parmigiano grattugiato ed il pepe nero macinato, mescolate e servite subito.

 

Qualche consiglio:

potete aggiungere anche qualche fungo porcino per rendere ancora più gustosa la preparazione;
oppure provate a sostituire la pancetta dolce con quella affumicata o dello speck.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

3 Comments

  1. Giovanni, quanto ti vorrei come vicino di casa…. un’altro primo piatto da leccarsi i baffi!!!!!

  2. una meraviglia queste tagliatelle!! ciao Giovanni buon fine settimana!! 😀

  3. adoro tutte le tue paste mamma mia….mi fai male cosi perché le voglio provare tutte e mi fai ingrassare

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.