Spaghetti con polpette e broccoli

Polpette, piccole sfere di bontà che possono essere di carne, di ricotta e spinaci, di pesce e persino di frumento come quelle di bulgur! Si adattano praticamente a tutti senza troppe difficoltà e così, in preda a questa fortissima passione, ho dato vita alla ricetta degli spaghetti con polpette e broccoli. Una versione tutta invernale dei ben noti spaghetti with meatballs, cioè i famosissimi spaghetti con polpette che spopolano negli States.

Questa ricca e succulenta versione con broccoletti ne fa un primo piatto da leccarsi i baffi e che facilmente si trasforma in un piatto unico. Basterà infatti abbondare con le polpettine da mangiare subito dopo e il gioco è fatto! Da quando preparo gli spaghetti con polpette e broccoli tutti i miei amici mi chiedono spesso la ricetta di questa golosità, e allora ho deciso di mettermi subito all’opera. Sono sicuro che anche i tuoi adesso ti chiederanno come hai fatto a preparare questa bontà. E se ti stai domando se anche i bimbi più capricciosi resteranno senza parole? La risposta è proprio sì! Come si può resistere ad un buon piatto di spaghetti con polpette e broccoli?
Fammi sapere quando provi la ricetta 🙂

 

Ingredienti per 4 persone:

320 g di spaghetti,
500 g di cavolo broccolo,
150 g di panna,
un filo d’olio extravergine d’oliva,
1 peperoncino,
1 spicchio d’aglio,
una presa di sale.

 

Per le polpette di carne:

250 g di carne macinata di vitello,
70 g di mollica di pane da ammollare,
40 g di parmigiano grattugiato,
1 uovo,
un ciuffo di prezzemolo,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato.

 

ricetta spaghetti con polpette e broccoli, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione degli spaghetti con polpette e broccoli:

  • Cominciamo subito con la preparazione delle polpette di carne. Metti in ammollo la mollica in acqua o latte. Nel frattempo versa la carne macinata in un recipiente e aggiungi il parmigiano grattugiato, l’uovo, il prezzemolo tritato, il sale e il pepe. Per finire unisci la mollica di pane strizzata e impasta il tutto a mano. Ottieni un composto omogeneo e forma una ventina di polpettine.

spaghetti con polpette e broccoli, peccato di gola di giovanni 1

  • Man mano sistemale in un piatto e poi spostati ai fornelli. In una padella scalda l’olio e immergi le polpettine. Cuocile per 2 – 3 minuti prima da un lato e poi continua la cottura anche dall’altro lato per lo stesso tempo. Quando sono cotte sistema le polpettine in un recipiente con carta assorbente.

spaghetti con polpette e broccoli, peccato di gola di giovanni 2

  • Passa alla pulizia del cavolo. Dividi il gambo dalle cime e, alcune di queste, sfogliale fino ad ottenere tante piccole cime. Sciacqua bene queste ultime e poi sbollentale per pochi minuti in acqua bollente e salata, dovranno restare croccanti. Nel frattempo versa l’olio in una padella e aggiungi uno spicchio d’aglio in camicia, prima però non scordare di schiacciarlo, e infine un peperoncino affettate.

spaghetti con polpette e broccoli, peccato di gola di giovanni 3

  • Fai soffriggere pochi istanti e scola le cime ancora belle croccanti. Unisci le polpettine e fai in saporire il tutto per una decina di minuti a fuoco bassissimo.

spaghetti con polpette e broccoli, peccato di gola di giovanni 4

  • Nel frattempo puoi cuocere gli spaghetti nella stessa acqua di cottura. Quando saranno al dente scolali direttamente nel condimento, aggiungi la panna e fai restringere un attimo.

spaghetti con polpette e broccoli, peccato di gola di giovanni 5

  • Ecco pronti i tuoi spaghetti con polpette e broccoli, non ti resta che gustarli ancora caldissimi!

 

ricetta spaghetti con polpette e broccoli, peccato di gola di giovanni 2

 

[box type=”info” style=”rounded”]Qualche consiglio:

sui piatti puoi aggiungere qualche cucchiaiata di formaggio grattugiato, ci starà benissimo e legherà meglio il tutto;
se invece non vuoi unire formaggi e legare ugualmente la pasta con il resto degli ingredienti basterà frullare una parte delle cime e aggiungerle al condimento;
in alternativa al peperoncino, se non dovesse piacerti o risultasse troppo piccante, puoi eliminare i semi e basta oppure sminuzzare del pomodoro secco sott’olio, i tuoi spaghetti con polpette e broccoli risulteranno ugualmente buonissimi![/box]

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Pubblicato da Giovanni Castaldi

Giovanni classe 86, sono un partenopeo doc, con la grande passione per la cucina! Adoro sperimentare dal dolce al salato indistintamente e ho questo piccolo spazio dove condivido le mie ricette. Segui anche le mie video su Giallo Zafferano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.