Scaloppine alla pizzaiola

Nella cucina campana la carne alla pizzaiola è un must al quale nessuno riesce a rinunciare, ma provare nuovi piatti è la mia specialità, così le scaloppine alla pizzaiola hanno unito la mia tradizione al mio piacere di rinnovare e il risultato è stato molto gradito alla mia famiglia. Il sapore dei pomodori si sposa con la carne e la morbidezza del formaggio rende queste scaloppine alla pizzaiola un secondo piatto succulento da accompagnare con un po’ di pane!

Ingredienti per 4 persone:

4 fettine di vitello sottili da 80 – 100 g l’una, 400 g di polpa di pomodoro, 100 g di scamorza, 1 spicchio d’aglio stritolato, origano a piacere, una presa di sale, olio extravergine d’oliva.

ricetta scaloppine alla pizzaiola, peccato di gola

Preparazione delle scaloppine alla pizzaiola:

  • Per cominciare sbucciate lo spicchio d’aglio e, se non volete un profumo troppo spiccato eliminate l’anima centrale, sistematelo in una padella insieme alla polpa di pomodoro, quindi pomodori già privati di buccia e sminuzzati; aggiungete un po’ d’acqua, un filo d’olio extravergine d’oliva e lasciate cuocere per una mezz’oretta.
  • Non appena il sugo di pomodoro è pronto, salate ed immergete le fettine di carne di vitello, sistemate sulla superficie di queste una fettina di scamorza e poi coprite con un coperchio lasciando cuocere per pochi minuti, fin quando la carne non sarà cotta e il formaggio fuso.
  • Infine togliete lo spicchio d’aglio, aggiungete un pizzico di origano stritolato e servite ancora ben calde le scaloppine alla pizzaiola guarnendo con un po’ di polpa di pomodoro.

 

Qualche consiglio:

per un gusto più intenso aggiungete delle olive nere denocciolate;
utilizzate pomodorini datterini o ciliegini a seconda dei gusti, i datterini sono dolci mentre i ciliegini un po’ più aspri;
per le vostre scaloppine alla pizzaiola potete utilizzare della mozzarella a fette anziché la scamorza, ma prima lasciatela scolare su un foglio di carta assorbente;
se preferite che il pomodoro diventi più denso, cuocete prima le fettine di carne passandole nella farina e soffriggetele per poco, poi tenetele da parte e infine cuocete il sugo.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

One Comment

  1. io invece la carne alla pizzaiola la faccio in modo diverso,ma questa la devo provare al piu presto

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.