Crea sito

Risotto funghi porcini e salsiccia

I funghi inaugurano la stagione autunnale portando sulla tavola un gusto particolare che sposa perfettamente il riso. C’è poi una varietà, quella porcina, che è tra le più pregiate. Così, risotto funghi porcini e salsiccia! Un primo piatto da leccarsi i baffi e che generalmente fa innamorare le papille gustative di chiunque l’assaggi. Con il suo gusto avvolgente il risotto funghi porcini e salsiccia non tradisce le aspettative: comfort food in arrivo!

Ingredienti per 4 persone:

350 g di riso tipo Carnaroli, 400 g di funghi porcini freschi, 2 salsicce, ½ cipolla, 1 bicchiere di vino bianco, olio extravergine d’oliva, una presa di sale, un pizzico di pepe nero macinato, brodo vegetale; parmigiano grattugiato a piacere.

 

ricetta risotto funghi porcini e salsiccia, peccato di gola

 

Preparazione del risotto funghi porcini e salsiccia:

  • Per cominciare sbriciolate le salsicce privandole del budello e lasciatele cuocere in una padella con un filo d’olio.
  • Nello stesso fondo cuocete anche i funghi porcini freschi che avrete precedentemente pulito con uno spazzolino, strofinando delicatamente cappella e volva (cioè la parte antistante le radici, che vanno eliminate), infine ripassato con una pezza leggermente inumidita per eliminare i residui di terreno. Tagliate a fettine non più spesse di 3 – 4 millimetri. I funghi si considerano cotti non appena il liquido, fuoriuscito al momento in cui si aggiunge il sale, è evaporato.
  • In una casseruola versate un filo d’olio extravergine d’oliva e versate la cipolla sminuzzata finemente, lasciandola sudare per 3 – 4 minuti a fiamma dolce e se fosse necessario allungando con un po’ di brodo vegetale.
  • Poi versate il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto mescolando di continuo per non farlo bruciare, poi sfumate con il vino bianco e non appena l’alcol sarà completamente evaporato coprite con il brodo vegetale lasciato a sobbollire aggiungendolo un po’ alla volta.
  • Quando mancheranno 4 – 5 minuti dalla fine della cottura aggiungete anche i funghi e le salsicce, aggiustate di sale e pochissimo pepe nero macinato e soltanto a cottura ultimata potrete mantecare, a fiamma spenta, il vostro risotto funghi porcini e salsiccia aggiungendo ancora un filo d’olio e, se gradite, del parmigiano grattugiato.
  • Infine servite subito.

 

Qualche consiglio:

se volete potete utilizzare anche dei porcini essiccati e compensare parte dei porcini con gli champignon;
se non volete friggere le salsicce, sbriciolatele e cuocetele insieme al riso;
il risotto funghi porcini e salsiccia è già buonissimo così ma volendo potete aggiungere qualche fogliolina di prezzemolo sminuzzata.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Pubblicato da Giovanni Castaldi

Giovanni classe 86, sono un partenopeo doc, con la grande passione per la cucina! Adoro sperimentare dal dolce al salato indistintamente e ho questo piccolo spazio dove condivido le mie ricette. Segui anche le mie video su Giallo Zafferano!

2 Risposte a “Risotto funghi porcini e salsiccia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.