Risotto allo spumante con pesto leggero

 

Ingredienti per il risotto:
300gr di riso, 1 bicchiere di spumante dolce, 500ml brodo vegetale, 1 noce di burro, 1/2 cipolla, sale, pepe.

 

Per il pesto leggero:
un mazzetto di basilico fresco, olio extravergine d’oliva, un paio di cucchiaiate di condimento delicato all’aceto (io Ponti).

 

Per accompagnare:
4 triglie, olio extravergine d’oliva, qualche cipollina sottaceto (io Ponti).

 

1) gli ingredienti
1) gli ingredienti

2) scottare le triglie
2) scottare le triglie

3) preparare il pesto leggero
3) preparare il pesto leggero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preparazione:
preparare il risotto allo spumante, se non sapete come qui vi spiego come.
Intanto sfilettate la triglia, se non l’avete fatto fare al vostro pescivendolo, qualora vi servissero indicazioni su come si sfiletta il pesce trovate tutto spiegato qui; scottatela in padella con qualche cipollina.
Prima che il risotto allo spumante sia cotto preparate il pesto leggero: lavate e asciugate il basilico, mettetelo in un frullatore, magari ad immersione, versate l’olio e il condimento delicato all’aceto e frullate. Non è proprio un pesto ma una salsa abbastanza liquida che servirà a dare contrasto al dolce del risotto.
A questo punto guarnite il risotto con qualche cucchiaiata a testa del pesto ottenuto.
Per finire accompagnate il risotto allo spumante con pesto leggero con i filetti di triglia.

 

risotto allo spumante con pesto leggero, peccato di gola

8 Comments

  1. cristinacucina

    caspita che bel piattino!!!!!primo e secondo diciamo!!!!bello bello….e buonissimo!!
    chè belle idee che hai…invidia!!!!!!!!
    ciao caro….

  2. Che idea fresca e invitante!!!

  3. Cos’altro dire Giovanni? Uno dei tuoi irresistibili piatti…. Sempre al top!

  4. Giovanni sei la mia rovina…..adoro il riso e le triglie ne vado pazza non parliamo dello spumante anche se in estate fa caldo ma ti perdono….
    Prova le triglie intere non filetti, passale al burro non tante da entrame le parti poi le toglie, nel sughetto aggiungi gorgonzola piccante magari un Rochefort ma non tantisso, fai scioglie un goccetto di cognac o brandy, sfuma rimetti le triglie delicatamente e poi dopo 1 minuto impiatta. Versa il sughino una manciata di prezzemolo fresco trotato e gusta. Ciaoooo

  5. L’avevo vista su FB e mi sono riproposta di venirti a trovare perchè quel risotto mi garba assai 😉

  6. ma questo è un risotto di alta qualità,bravissimo come sempre!

  7. Assolutamente meraviglioso tesoro.
    Per un’amante del risotto come me poi…

  8. Questo è un risotto di “classe” !!! bravo e bravo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.