Pomodori secchi sottolio

I pomodori secchi sottolio è la migliore soluzione per conservare i pomodori quando vengono essiccati.
Questa ricetta vi tornerà utile tutte quelle volte che non avrete preparato un contorno e non volete privarvi di qualcosa di gustoso e soprattutto fatto con le vostre mani.

 

Ingredienti:
pomodori sufficienti per ogni barattolo da riempire, 1/3 di olio extravergine d’oliva e 2/3 di olio di semi, origano, spicchi d’aglio.

 

 

pomodori secchi sottolio, peccato di gola

 

 

Preparazione:
dopo aver preparato i pomodori essiccati al sole, qui, ho deciso di conservarli sottolio.
Quindi per cominciare sterilizzate uno o più vasetti per la conserva, qui vi spiego come se non sapete come fare, e lasciateli asciugare all’aria.
Una volta asciugati i contenitori mettete pomodori secchi, spicchi d’aglio tagliati a metà e origano, alternandoli tra poco e cercando di riempire tutti gli spazi, quando sarete arrivati ad un paio di centimetri dal bordo pressate, senza esagerare, con un cucchiaio e poi ricoprite d’olio.
Infine chiudete e lasciate insaporire i pomodori secchi sottolio.

Questa è la versione che facciamo in casa nostra, ovviamente differente da quelle altrui come per esempio l’utilizzo di alici sottolio oppure olive.

 

E’ molto importante che l’olio copra sempre abbondantemente i pomodori secchi altrimenti potrebbero ammuffire e in quel caso dovrete buttare via tutto.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e sulla mia Fan Page di Facebook, ti aspetto! 🙂

10 Comments

  1. guarda passo direttamente a ordinarteli ^__^ grazie della ricetta!! ciaooooooooooooo

  2. Ciao!
    Io a volte li preparo, ma prima faccio sbollentare un po i pomodori in acqua e aceto, li faccio asciugare una notte tra un panno pulito, e poi li invasetto come fai tu. Da provare. Ciao Leo

  3. Li adorooooo! ti aspetto sul mio blog 🙂

  4. Cavoli non sai quanto mi piacciono i pomodorini secchi!! io ancora non ho avuto la pazienza di farli 🙂 bravissimo tu!!! 🙂

  5. Che dire…bravissimo!!!:-))
    Fatti in casa sono ancora meglio..;-)
    Buona serata

  6. Purtroppo qui non è possibile essicare da soli….quindi li acquisto e poi li conservo cosi ma prendo le tue proporzioni questa volta. Buona giornata.

  7. Uh mamma io questi li adoro.
    Ma sul serio proprio!!!!!
    CI faccio di tutto poi.
    Li mangio così, ci faccio i muffin…ecco me ne mandi un barattolo?
    …grazie per il commento eh…
    <3

  8. cristinacucina

    giovanni ma tu sai quanti me ne magno io ???????li ho fatti un anno e nel giro di un giorno erano già finiti!!!mamma chè bontà…..
    buon we caro…..bacionissimi

  9. Complimenti! Vorrei farli anch’io ma ho un dubbio sulla conservazione… quando chiudo il barattolo pieno di olio come faccio a creare il sottovuoto? Non c’è il rischio del botulino alimentare?

    • Peccato di Gola

      Ciao Gigi, in questo caso non c’è bisogno di creare il sottovuoto poiché l’olio è un conservante. Basterà riempire il barattolo d’olio lasciando circa 1 cm dal tappo. Lascia aperto il vasetto in modo che eventuali bolle d’aria affiorino in superficie, e di tanto in tanto batti il vasetto, con mano ferma ma senza troppa forza, sul piano d’appoggio, così le altre bolle verranno su 🙂 buone feste!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.