Polpettone ripieno

Domenica è sempre domenica così cantava Mario Riva un po’ di tempo fa e personalmente, pensando alla bella giornata di chiusura della settimana, mi viene in mente il polpettone ripieno come piatto simbolo della tradizione italiana… a tavola!
Certo è che puntualmente a qualcuno viene troppo asciutto, a qualcuno viene un po’ crudo… ma io vi spiego la mia versione di polpettone ripieno per avere un risultato super di questo secondo piatto buonissimo! Ed è proprio così che anche voi sentirete le campane della domenica din don dan, din don dan!

Ingredienti per 4 – 6 persone:

500 g di carne macinata di manzo, 100 g di mollica bagnata nel latte, 2 uova intere, 80 g di parmigiano grattugiato, prezzemolo tritato, una presa di sale, un pizzico di pepe nero macinato, un pizzico di noce moscata,

per il ripieno:

100 g di prosciutto cotto a fette, 150 g di scamorza bianca a fette.

per accompagnare:

500 g di patate, qualche rametto di rosmarino, un pizzico di sale, un pizzico di pepe nero macinato, un filo di olio extravergine d’oliva.

ricetta polpettone ripieno, peccato di gola

Preparazione del polpettone ripieno:

  • per prima cosa mettete a bagno il pane in un recipiente insieme all’acqua e soltanto quando sarà sufficientemente morbido prelevate 100 grammi di mollica strizzando per bene, in questo modo darete umidità al composto.
  • In un recipiente capiente unite la carne macinata, la mollica di pane strizzata, le uova, il prezzemolo tritato, un pizzico di sale, una macinata di pepe nero e una grattugiata di noce moscata, poi il parmigiano grattugiato e cominciate ad impastare il tutto fino ad ottenere un composto morbido e compatto.
  • Versate su un foglio di carta forno la carne mischiata con gli ingredienti e schiacciate con le dita fino ad ottenere un rettangolo abbastanza sottile, meno di un centimetro, dove nel centro, avendo cura di lasciare almeno 2 centimetri da ogni lato, andrete a sistemare prima le fette di prosciutto cotto e poi quelle di formaggio.
  • Arrotolate come fosse una caramella, aiutandovi con la carta forno, e facendo ben attenzione che la farcia non esca dall’attaccatura o dai bordi. Alla fine chiudete per bene le estremità in modo che non fuoriesca nulla e lasciate riposare in frigorifero per una mezzora.
  • Nel frattempo che il polpettone ripieno riposa occupatevi delle patate, quindi sciacquatele accuratamente e poi tagliatele a spicchi, senza eliminare la buccia, cospargetele quindi di sale, pepe e rosmarino, unite un filo d’olio extravergine d’oliva e mescolate il tutto.
  • Riprendete il polpettone, srotolatelo dalla carta forno, e con quest’ultima posizionatelo su una leccarda, unite le patate tutto intorno e cospargete il rollè di carne con un filo d’olio extravergine d’oliva.
  • Lasciate cuocere il polpettone ripieno per 45 minuti a 180°, se le patate fossero ancora crude, ritirate il polpettone e proseguite la cottura, dopodiché servite.

Qualche consiglio:

se vi accorgete che il composto è troppo morbido unite altra mollica ammorbidita nel latte o nell’acqua;
se invece vi accorgete che è troppo asciutto aggiungete qualche cucchiaio di latte;
sostituite la scamorza con altri formaggi a vostro piacimento;
il polpettone ripieno può essere accompagnato da altre verdure di stagione a vostro piacimento.

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

3 Comments

  1. Sembra quasi finto 🙂 mi piace un sacco Giò! Un abbraccio e felice immacolata!

  2. daiiii ma quanto formaggio chai messuuuuuu????mamma che bomba di bontà

  3. wow..è strepitoso!!! :-))
    Complimenti ciaooo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.