Pizza con i peperoncini verdi

Tutti noi abbiamo un ingrediente in particolare o un piatto a cui siamo legati. Indiscutibilmente uno dei comfort food, o copertina di Linus per intenderci, è la pizza. E come potrebbe non esserlo? Ingredienti poveri, semplici da reperire e la possibilità di mangiarla in ogni angolo della terra con i gusti più svariati! Ne esistono persino di versioni dolci. Insomma la pizza mette d’accordo per forza tutti, e soprattutto, come si suol dire, mette in pace con il mondo. Ma io non sono proprio così pacifico, lo ammetto. Se si tratta di pizza napoletana sono un gran rompiscatole. Perciò invitatemi pure a mangiare la pizza purché non la dichiarate napoletana, sempre che non decidiate di farla secondo le regole 😉

Poiché sono un grande indeciso e non mi basta avere un solo ingrediente o un solo piatto che mi faccia da copertina, ne ho davvero molti. Nella mia personalissima top ten c’è un posto speciale per i peperoncini verdi al pomodoro. Mamma mia quanto mi piacciono! I miei genitori tengono (almeno) una vaschetta nel congelatore pronta per il mio uso esclusivo ogni volta che torno giù a trovarli. E, come se non bastasse, subito dopo quella con i friarielli la pizza con i peperoncini verdi è la mia pizza preferita!

Visto che la scorsa estate sembrava avesse grande urgenza di finire in fretta non ho avuto il tempo di concedermene una in pizzeria. Allora ho deciso di fare da me: mani in pasta, peperoncini pronti e in men che non si dica la mia pizza stava già fumando nella sua teglia! Mi sono addirittura portato la mozzarella affumicata (che, ti ricordo, dalle mie parti si chiama provola) per l’occasione: dovevo per forza prepararla come si deve. E che risultato, non sono riuscito a finire di fotografare la mia pizza con i peperoncini verdi che l’avevo già addentata! È davvero una delle mie preferite, giuro, e sono pronto a scommettere che dopo che l’avrai provata sarà lo stesso anche per te… o almeno potrai inserirla nella tua top ten!

 

Intanto ti ho parlato della mia ricetta della pizza con i peperoncini verdi, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!

Gio’

ricetta pizza con i peperoncini verdi, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per 2 pizze da 28 cm
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Ingredienti per 2 pizze da 28 cm

  • Farina 00 300 g
  • Farina Manitoba 200 g
  • Acqua (a temperatura ambiente) 300 g
  • Olio extravergine d’oliva 35 g
  • Sale fino 10 g
  • Lievito di birra secco (5 se fresco) 1,5 g

Preparazione

Preparazione della pizza con i peperoncini verdi

  1. Per preparare la pizza con i peperoncini verdi cominciamo dall’impasto lievitato. Versa farina, il lievito e circa metà dell’acqua, in più volte, all’interno di una ciotola capiente, o in una planetaria munita di gancio, e mescola con una mano. Regola di sale mentre continui ad impastare.

    pizza con i peperoncini verdi, peccato di gola di giovanni 1
  2. Versa l’olio un po’ alla volta e continua ad impastare finché tutti gli ingredienti non risulteranno ben amalgamati tra loro. Quindi sposta sul piano da lavoro e impasta qualche minuto a mano fino a quando l’impasto non risulta liscio. Con la ciotola copri l’impasto e lascia riposare 10 minuti.

    pizza con i peperoncini verdi, peccato di gola di giovanni 2
  3. Successivamente dai una piega di rinforzo all’impasto, quindi ripiega le 4 estremità verso il centro. Infine pirla la pasta ottenendo una palla, basterà massaggiarla tra le mani. Sistema l’impasto nella ciotola, copri con pellicola trasparente e lascia lievitare per circa 2 ore ad una temperatura si 26° – 28°.

  4. Nel frattempo occupiamoci dei peperoncini verdi. Dopo averli privati del picciolo e sciacquati accuratamente, asciugali con un canovaccio affinché ci sia meno acqua possibile sulla pelle. Scalda un paio di centimetri d’olio in una padella larga e poi tuffa qualche manciata di peperoncini. Occorrono circa 10 minuti di cottura, di tanto in tanto rigirali. A  fine cottura scolali su carta assorbente.

    pizza con i peperoncini verdi, peccato di gola di giovanni 4
  5. Infine taglia la mozzarella affumicata a cubetti di circa 1 cm e raccogli in una ciotola. Tira la pasta direttamente in uno stampo oleato e ungi la superficie con altro olio, spennella bene affinché tutti i lati siano irrorati. Cuoci la prima base per circa 6 – 7 minuti in forno statico, già caldo, a 250°.

    pizza con i peperoncini verdi, peccato di gola di giovanni 5
  6. Trascorso il tempo recupera la pizza e cospargi con i cubetti di mozzarella, i pomodorini e infine i peperoncini verdi.

    pizza con i peperoncini verdi, peccato di gola di giovanni 6
  7. Ancora un giro d’olio, se serve, e poi ricuoci la pizza alla stessa temperatura per altri 7 – 8 minuti. Quando è pronta sfornala e guarnisci con delle foglie di basilico.

    pizza con i peperoncini verdi, peccato di gola di giovanni 7
  8. Ecco pronta la tua pizza con i peperoncini verdi, gustala caldissima!

    ricetta pizza con i peperoncini verdi, peccato di gola di giovanni 2

I consigli di Giovanni

  • Puoi cuocere due pizze contemporaneamente, basterà cucinare per metà tempo nella parte superiore del forno e metà in quella sottostante alternando le posizioni con un’altra leccarda;
  • Io ho preferito aggiungere i pomodorini freschi, ma in alternativa puoi preparare i peperoncini verdi con pomodoro e guarnire la pizza direttamente con quelli utilizzati per il condimento;
  • Una variante della pizza con i peperoncini verdi, non molto diffusa, è con la base rossa, vale a dire con la passata di pomodoro al posto dei pomodorini, provaci!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.