Crea sito

Pasta di pizza napoletana a lunga lievitazione

La pasta di pizza napoletana a lunga lievitazione è una di quelle ricette di base insormontabili.
Questa ricetta prevede una lunga lievitazione e un’alta idratazione. L’impasto sarà molto soffice, gonfio, una vera golosità.
Per la foto in evidenza ho quindi preferito la classica pizza Margherita.

Questa ricetta è stata preparata grazie a quella originale di Vicky del blog Arte in cucina, qui il link originale.

 

Ingredienti:
500gr di farina 0, 250+50gr di farina 00, 500ml di acqua, 1 – 2 cucchiai rasi di sale, 5gr di lievito di birra fresco.

 

 

1) gli ingredienti
1) gli ingredienti


2) mescolare farina e acqua
2) mescolare farina e acqua

3) lasciare lievitare
3) lasciare lievitare
4) fare i panetti e lasciar lievitare coperti
4) fare i panetti e lasciar lievitare coperti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preparazione:
Sciogliere il lievito in un po’ della nostra acqua e versare poi il tutto in un recipiente e aggiungete poi metà della farina, lavorate per 5 minuti.
Aggiungete poi il sale e il resto della farina e lavorare per 15 minuti trasferendo il composto sulla spianatoia.
Se avete un’impastatrice potrete tranquillamente fare le medesime operazioni come descritto qui su.
L’impasto per la pasta di pizza napoletana a lunga lievitazione risulterà appiccicoso, aggiungere i 50gr di farina e formare una palla, rimettete in un contenitore capiente, coprite e lasciate lievitare per 2 ore.
A questo punto con l’impasto della pasta di pizza napoletana a lunga lievitazione formate delle pagnotte della grandezza che preferite e posatele su un vassoio tenendole distanti tra loro, coprite con la pellicola trasparente e riponete in frigo per tutta la notte.
Le pagnotte dovranno restare in frigo fino a 4 ore prima del loro utilizzo.
Quindi se per le 20 volete infornare le pizze dovrete togliere l’impasto dal frigo alle 16.
Stendete la pasta di pizza napoletana a lunga lievitazione e cuocete in forno caldo alla massima potenza per 10 minuti.

 

pasta di pizza napoletana a lunga lievitazione, peccato di gola

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e sulla mia Fan Page di Facebook, ti aspetto! 🙂

Pubblicato da Giovanni Castaldi

Giovanni classe 86, sono un partenopeo doc, con la grande passione per la cucina! Adoro sperimentare dal dolce al salato indistintamente e ho questo piccolo spazio dove condivido le mie ricette. Segui anche le mie video su Giallo Zafferano!

17 Risposte a “Pasta di pizza napoletana a lunga lievitazione”

  1. non hai detto niente di nuovo e una ricetta banale anche mio figlio di 4 anni la farebbe meglio la lievitazione dell impasto e un arte ci vuole esperienza l impasto deve essere un tuttuno con le tue mani e con il tuo corpo quindi non siate cosi superficiali per chi vive per la PIZZA NAPOLETANA

    1. @ Michele, innanzitutto ciao anche a te 🙂 qui nessuno ha avuto la presunzione di voler insegnare come si fa la pizza da pizzeria, è un modo per mangiare una pizza casalinga davvero buona. E’ palese che mi rivolgo principalmente alle casalinghe, a chi cerca un’idea, a chi ha poca dimestichezza con la cucina. Un pubblico più esperto, dai 4 ai 42 in su, sa benissimo che deve andare direttamente in capo ai maestri se vuole imparare qualcosa di nuovo.
      Ti saluto rispondendoti che hai perfettamente ragione a dire che non ho detto nulla di nuovo, (e chi voleva?!), purtroppo è esattamente quello che succede a me a dover dare tante e tante spiegazioni ^^

      Giovanni vfg

  2. Fare la pizza è un’arte, ma a volte è bene che ognuno di noi stenda sulla tela, pardon sulla teglia, i colori di una buona pizza.
    Ho provato il tuo consiglio a lunga lievitazione, vediamo stasera se viene bene e soprattutto se non resta manco una fetta.
    Grazieee e …chi vuol favorire?

    1. @ Roberto, dai sono curioso 🙂 aspetto di sapere come ti trovi con questa ricetta! ps io favorisco e come! 😀

  3. poi il giorno dopo, la massa si stende dopo le 4 ore fuori dal frigo oppure si stende appena tirata fuori e si condisce subito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.