Pasta con ricotta e pomodori secchi

Ecco, so già come va a finire. La giornata ormai volta al termine è stata lunga – troppo! – e le energie sono agli sgoccioli. Il tempo che separa il riposo sul divano dal momento in cui si è rincasati, è davvero molto breve. Questo intervallo però necessita necessariamente di ristorarsi con la cena, probabilmente frugale ma non necessariamente banale. Per questo motivo ogni tanto mi capita di sfoderare questo mio asso nella manica, appropriato per l’occasione: pasta con ricotta e pomodori secchi. Una versione che rivisita di quella in bianco che preparo di consueto ma che puntualmente mi risolve la cena rendendola, quanto meno, sfiziosa.
Spero che non ti ritrovi in questo racconto, ma se così fosse sono sicuro che presto ti tornerà utile questa ricetta e magari, con un po’ di personalizzazioni, potrebbe addirittura diventare un tuo piatto forte! Ci pensi?
Intanto ti lascio il procedimento per la pasta con ricotta e pomodori secchi, poi fammi sapere.

 

Ingredienti per 4 persone:

320 g di spaghetti, 300 g di ricotta vaccina, 80 g di panna fresca liquida, 100 g di pomodori secchi sottolio, 12 mandorle spellate, una presa di sale, un pizzico di pepe nero macinato, qualche fogliolina di basilico.

 

ricetta-pasta-con-ricotta-e-pomodori-secchi-peccato-di-gola-di-giovanni

 

Preparazione della pasta con ricotta e pomodori secchi:

  • Per prima cosa comincia mettendo sul fuoco una pentola capiente con dell’acqua, non appena sarà a bollore aggiungi il sale e poi cuoci gli spaghetti. Intanto occupati della crema. Versa la ricotta in un recipiente e aggiungi la panna, poi mescola energicamente con delle fruste fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Sistema i pomodori secchi sott’olio su un tagliere e tagliali a listarelle sottili, o pezzetti, aiutandoti con forchetta e coltello e infine versa sulla crema di ricotta. Occupati anche delle mandorle, sminuzzale finemente e versa anche queste nel recipiente.

pasta-con-ricotta-e-pomodori-secchi-peccato-di-gola-di-giovanni-1

  • La pasta a questo punto dovrebbe essere pronta, scolala direttamente nella ciotola, così il calore e l’acqua ancora grondante riscalderà la ricotta. Per stemperare il tutto aggiungi un po’ d’acqua di cottura della pasta e mentre mescoli, decidi se aggiungerne altra oppure no. Per finire aggiungi un pizzico di pepe nero macinato e qualche fogliolina di basilico spezzettata a mano.

pasta-con-ricotta-e-pomodori-secchi-peccato-di-gola-di-giovanni-2

  • Mescola il tutto e infine il tuo piatto è pronto!

 

[disclaim]

Qualche consiglio:

puoi arricchire e personalizzare la tua pasta con ricotta e pomodori secchi cambiando qualche ingrediente, come per esempio puoi sostituire la ricotta vaccina con quella di bufala per un sapore più intenso oppure con quella di capra per un gusto più acidulo;
invece del basilico puoi utilizzare del timo che è molto fresco e aromatico;
infine puoi arricchire la preparazione aggiungendo un cucchiaio di pesto alla genovese e altra frutta secca magari tostata in padella per qualche minuto.

[/disclaim]

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

One Comment

  1. io con i pomodori secchi potrei mangiare mille cose e un kg di questa pasta…ehhehe

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.